Dopo la rissa anche i controlli, la polizia sequestra una panineria a Ballarò

Il titolare dell'attività di via Benfratelli è risultato sprovvisto sprovvisto delle autorizzazioni comunali. Nel weekend proprio lì davanti sono intervenute le ambulanze per soccorrere tre persone ferite dopo una violenta scazzottata

Sigilli alla panineria a Ballarò davanti alla quale lo scorso weekend si è scatenata una rissa con tre feriti. La polizia, in collaborazione con i vigili urbani e il personale dell’Asp, ha sottoposto a controllo un locale di via Benfratelli che è risultato privo dell' autorizzazione comunale-sanitaria e della licenza per l’occupazione di suolo pubblico con ombrelloni, tavoli e sedie.

Al titolare sono state notificate sanzioni per un valore totale di 8.169 euro. Al termine degli accertamenti è scattato il sequestro amministrativo dell'attività. Proprio davanti alla panineria, forse per un bicchiere di troppo o per una parola non gradita, si è scatenata una rissa che si è conclusa con l’intervento della polizia e delle ambulanze del 118.

In quell’occasione sono stati feriti e poi soccorsi un nigeriano di 32 anni, un diciassettenne della Costa d’Avorio e un suo connazionale di 48 anni. Cosa abbia scatenato la violenza tra i vicoli di Ballarò non è stato ancora chiarito, anche se secondo alcuni residenti dietro la rissa ci sarebbero questioni d’amore (e “onore”).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso del servizio contro l’abusivismo commerciale di stamattina è stato sottoposto a controlli anche un bar in piazza dell’Origlione, il cui gestore è stato multato per 169 euro per l’occupazione di suolo pubblico. Non è invece risultato in regola con le procedure di autocontrollo Haccp un panificio di via Porta Castro: il titolare avrà 7 giorni per mettersi in regola o verrà sanzionato per 2 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Vendono frutta e verdura con il reddito di cittadinanza in tasca, nei guai 2 fratelli

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento