"Svolgevano l’attività abusivamente": sigilli per due officine e un'autorimessa

I controlli in via Gaspare Palermo, via Francesco Palumbo Minà e via dei Cantieri. La polizia municipale: "Non avevano alcuna autorizzazione". Titolare di un'auto in riparazione multato per essersi affidato a un'impresa non iscritta al registro degli esercenti

L'officina sequestrata in via Minà

"Svolgevano l’attività abusivamente, senza alcuna autorizzazione". Per questo motivo la polizia municipale ha messo i sigilli a due officine di autoriparazioni, con sede rispettivamente in via Gaspare Palermo e in via Francesco Palumbo Minà, e a un’autorimessa in via dei Cantieri.

"L'officina in via Gaspare Palermo  - spiegano dal comando di via Dogali - era priva di iscrizione al Ria, il registro degli esercenti le attività di autoriparazione tenuto presso la Camera di Commercio". Il Nopa, il nucleo di protezione ambientale, ha proceduto anche al sequestro dell'attrezzatura di lavoro. Inoltre, un’auto in riparazione è stata restituita al legittimo proprietario che ha ricevuto una multa di 86 euro perché ha affidato le riparazioni ad un'impresa non iscritta al registro degli esercenti attività di autoriparazione. L’altra officina in via Francesco Palumbo Minà, dalle parti di via Oreto (nella foto), è stata sequestrata per le stesse violazioni. 

"L’autorimessa in via dei Cantieri, di circa mille metri quadrati, è stata sequestrata - spiega sempre la polizia municipale - per mancanza di autorizzazione comunale e per le violazioni riscontrate alla normativa di sicurezza sui luoghi e antincendio".

Potrebbe interessarti

  • Pesciolini d'argento, piccoli ma così fastidiosi: come eliminarli dalle case palermitane

  • Al sole sì ma con il filtro giusto, cosa non deve (mai) contenere una crema solare

  • Che rumori, questa casa non è un inferno: come insonorizzare un'abitazione a Palermo

  • Addio pelle secca, cosa fare (e non) per scongiurarla anche con prodotti naturali

I più letti della settimana

  • Incidente in corso dei Mille, scontro fra un'auto e uno scooter: morto un giovane

  • Lo Stato vende 30 immobili in Sicilia, quattro le occasioni a Palermo e provincia  

  • Travolto e ucciso in bici il pm che fece condannare Totò Riina e lottò contro i corleonesi

  • Auchan, ruba 63 barattoli di pesto di pistacchio: arrestato

  • Via Roma, mostra il dito medio alla polizia: arrestato dopo un parapiglia

  • L'incidente di corso dei Mille, muore in ospedale anche il cugino di Montesano

Torna su
PalermoToday è in caricamento