Trappeto, rientrano al porto con 1.300 ricci: scatta una multa salata

Gli uomini della guardia costiera hanno atteso il rientro dei pescatori sulla banchina, prima di fermarli ed elevare una sanzione da 4 mila euro. Poi, con una motovedetta, gli echinodermi "salvati" sono stati riportati in alto mare e gettati in acqua

La guardia costiera mentre getta a mare i ricci

Sorpresi al porto con più di mille ricci di mare. Durante alcuni accertamenti la guardia costiera di Terrasini, dopo un appostamento realizzato nel porto di Trappeto, ha multato alcuni pescatori per un importo complessivo di 4 mila euro per aver trasportato a terra una quantità di gran lunga superiore a quanto previsto della normativa vigente.

Gli uomini della guardia costiera hanno atteso i pescatori sulla banchina, fermandoli al rientro dalla loro battuta di pesca. Una volta sbarcati sono stati sequestrati 1.300 ricci di mare. "Gli echinodermi oggetto di sequestro, ancora vivi, - si legge in una nota - sono stati rigettati in mare da una motovedetta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento