Due dj, bar e duecento persone in pista: sequestrata discoteca abusiva a Mondello

Dopo le segnalazioni dei residenti sono scattati i controlli di polizia municipale e carabinieri che hanno messo i sigilli all'attività e multato il 31enne titolare. Per lui anche una sanzione da 8 mila euro. "Trecento metri quadrati per ballare e neanche un'uscita di sicurezza"

Piazza Mondello dall'alto - foto Mario Cucina

Una terrazza a Mondello, due dj, un impianto di amplificazione e uno o più punti bar per servire i clienti. Ma niente insegne, autorizzazioni o vie di fuga in caso di emergenze. Dopo le numerose segnalazioni dei vicini che non riuscivano a dormire a causa dell’alto volume la polizia municipale e i carabinieri hanno sequestrato una discoteca abusiva vicino piazza Mondello. Per il 31enne N.B. titolare dell’attività, oltre a una sanzione da 8 mila euro, è scattata la denuncia in Procura.

Al momento del sopralluogo gli agenti e i carabinieri della stazione di Partanna-Mondello si sono trovati di fronte a una vera e propria discoteca non censita, “con un’area destinata al ballo, due dj che animavano la serata con un impianto di diffusione elettroacustica, la somministrazione di alimenti e bevande e la presenza - si legge in una nota congiunta - di circa 200 avventori”.

L’attività è risultata abusiva ma ciò che ha destato maggiormente preoccupazione è stato il mancato rispetto delle norme sulla sicurezza. “Non c’era alcuna via di fuga, la sala da ballo di circa 300 metri quadrati era priva di uscite di emergenza che permettessero il deflusso senza ostacoli verso luoghi sicuri in caso di necessità. Il perimetro del locale - si legge ancora nella nota - era delimitato da muri, senza impianti né dispositivi antincendio”.

Nel corso dei controlli, a salvaguardia dell’incolumità, i clienti sono stati invitati a uscire dalla discoteca. Dai successivi accertamenti l'attività è risultata priva del certificato prevenzione incendi, del certificato di agibilità e della licenza del Questore, oltre che totalmente abusiva dal punto di vista amministrativo e sanitario.

Potrebbe interessarti

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Fare la spesa risparmiando, 10 regole d'oro che i palermitani spreconi dovrebbero seguire

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Centro storico, studentessa seguita e poi violentata sotto casa: fermati due bengalesi

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • Incidente sulla A29, auto contro il guardrail: muore 13enne, gravissimo il fratello

  • Tragedia in autostrada, bimbo di 9 anni in condizioni disperate: "Ha un gravissimo trauma cranico"

  • E' morto il chirurgo Mezzatesta: "La medicina ha perso un genio"

Torna su
PalermoToday è in caricamento