Quartiere Matteotti, sequestrato cantiere abusivo in una piazzetta

La proprietaria di una casa stava facendo dei lavori senza avere il permesso rilasciato dagli uffici comunali e il nulla osta della Soprintendenza. L'immobile, accessibile dalla scalinata in via Libertà, si trova in una zona di importanza storica e antropologica

Il cantiere sequestrato in piazza Edison

Sequestrato un cantiere edilizio in piazza Edison, nel quartiere Matteotti. E' l'esito dei controlli effettuati dal Nucleo tutela patrimonio artistico della polizia municipale. La proprietaria dell'immobile, quarantunenne, stava demolendo una scala d'ingresso ed effettuando dei lavori di sbancamento senza avere il permesso rilasciato dagli uffici comunali e senza il nulla osta della Soprintendenza, necessario dato che la proprietà si trova in un'area classificata dal piano regolatore comunale come zona di importanza storica e antropologica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'immobile che si trova al centro della piazza accessibile percorrendo la scalinata in via Libertà, all'altezza di via La Marmora, e si trova in un quartiere, edificato intorno al 1930 con villette popolari - inizialmente chiamato Littorio - che nel dopoguerra è stato intitolato al martire socialista Giacomo Matteotti ed è la conferma che Palermo è una città con un sottosuolo pieno di canali, pozzi, grotte e passaggi sotterranei.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento