Giardinello, confermato lo scioglimento per mafia: il Consiglio di Stato ribalta la decisione del Tar

I giudici hanno accolto il ricorso della presidenza della Repubblica, della presidenza del Consiglio, del ministero dell'Interno e dalla prefettura di Palermo, contro la decisione del Tribunale amministrativo, che aveva reintegrato sindaco e Giunta

Il municipio di Giardinello - Foto archivio

La terza sezione del Consiglio di Stato ribalta la decisione del Tar del Lazio e conferma lo scioglimento del comune di Giardinello per infiltrazioni mafiose. Il Comune era stato sciolto all'inizio dell'anno, ma a marzo i giudici amministrativi avevano reintegrato sindaco e Giunta. I giudici del Tar avevano argomentato che "i denunciati contatti con la criminalità organizzata hanno riguardato in primo luogo non l'amministrazione oggetto del provvedimento impugnato e la relativa maggioranza consiliare, bensì ambiti politici vicini a precedenti gruppi politici oggi di minoranza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I giudici adesso hanno accolto il ricorso presentato dalla presidenza della Repubblica, dalla presidenza del Consiglio dei ministri, dal ministero dell'Interno e dalla prefettura di Palermo, risultando evidente "il condizionamento della vita amministrativa locale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Vendono frutta e verdura con il reddito di cittadinanza in tasca, nei guai 2 fratelli

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento