Semaforo in piazzale Giotto: distrutti di nuovo i pulsanti per la chiamata pedonale

Solo una settimana fa l'impianto era stato riparato dai tecnici di Amg Energia. L'ad Butera: "Abbiamo presentato una nuova denuncia. Ad oggi il semaforo è stato vandalizzato otto volte ed è inaccettabile"

E’ stato nuovamente danneggiato il semaforo a chiamata pedonale di viale Regione, altezza piazzale Lennon (ex piazzale Giotto). A distanza di una settimana dal suo ripristino, sono stati distrutti quattro dei sei pulsanti che consentono l’attivazione della prenotazione per l’attraversamento dei pedoni nella corsia centrale e in quelle laterali di viale Regione. Ad accorgersene questa mattina sono stati gli operatori di Amg Energia. "In questo momento - fanno sapere dalla società - l’impianto è in funzione in modalità automatica: garantisce periodicamente lo stop dei mezzi per consentire l’attraversamento dei pedoni, ma non è possibile effettuare la prenotazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Amg Energia ha presentato una nuova denuncia contro ignoti. L’atto vandalico è l’ultimo di una lunga serie: tutti i pulsanti del semaforo sono stati trovati vandalizzati lunedì scorso e sono stati immediatamente ripristinati, ma l’impianto era stato danneggiato altre sei volte ad agosto. “Abbiamo presentato – afferma l’amministratore unico Mario Butera – una nuova denuncia. Ad oggi il semaforo è stato vandalizzato otto volte ed è inaccettabile, anche perché si danneggia un impianto importante per la sicurezza dei pedoni in un attraversamento molto pericoloso. Stiamo studiando una soluzione che possa evitare il ripetersi di tali atti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Sanità palermitana in lutto, è morto il cardiologo Giuseppe Andolina

  • Bertolaso in Sicilia in barca, Fava: "Per lui la quarantena non vale?"

Torna su
PalermoToday è in caricamento