Nuovi media e nuove espressioni: gli studenti scrivono un "Glossario del web"

E' il progetto "Palermo skill generation" di Vodafone. A vincere sono state tre scuole: una di Palermo, una di Bagheria e una di Partinico

Gli studenti palermitani diventano autori e firmano un "Glossario del web", che sarà reso disponibile in tutta Italia. E' il progetto "Palermo skill generation" di Vodafone. La premiazione si è svolta a Villa Niscemi.  Le tre scuole vincitrici – la direzione didattica I circolo “Giuseppe
Bagnera” di Bagheria, l’istituto comprensivo “Privitera-Polizzi” di Partinico e l’istituto statale “Francesco Ferrara”di Palermo - sono
state scelte da una giuria di qualità e riceveranno un premio da mille euro. Un secondo premio da 2.500 euro, sarà̀ attribuito
all’istituto che riceverà più voti dai propri sostenitori. 

Complessivamente, hanno partecipato 380 istituti scolastici e circa 40.000 studenti. Ogni scuola ha potuto scegliere di comporre l’elaborato utilizzando il formato considerato più̀ rappresentativo dai ragazzi stessi (un testo, un video, un rap) e, in linea con le diverse culture di origine, si sono sviluppate alcune lettere del glossario selezionate dalle lingue identificative della cultura di origine degli studenti.

“Ancora una volta – dicono il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alla Scuola, Giovanna Marano – si conferma il rapporto virtuoso tra pubblico e privato, tra imprenditoria privata e scuola dove l’obiettivo primario è quello di collegare innovazione e promozione della cultura dei diritti. Le scuole premiate rappresentano il riconoscimento dell’attività svolta ma anche uno stimolo rivolto alle altre scuole che ci auguriamo possono essere premiate nelle altre edizioni”.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quella notte d'amore all'Ucciardone, Graviano: "Ho fatto un figlio ed ero al 41 bis"

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • Residenti svegliati da urla e schiamazzi: "C'è una rissa", polizia piomba in via Candelai

  • Autista del 118 offre lavoro in cambio di soldi, poliziotti si appostano al bar e lo arrestano

  • "Mi ha bloccata e messo la mano sul seno": tentata violenza in strada su una 19enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento