Scuola materna Enea Rossi, per due classi le lezioni non sono mai iniziate

I genitori dei bimbi all'inizio dell'anno hanno trovato una comunicazione affissa all'interno dell'istituto dove veniva comunicato loro il ritardo per problemi burocratici. Dopodichè silenzio. Il papà di un'alunna: "Da mesi vengo rimbalzato dall'assessorato"

L'ingresso della scuola Enea Rossi

Per i piccoli alunni, di due classi su tre, della scuola materna Enea Rossi le lezioni non sono ancora iniziate. "Da quasi due mesi siamo in attesa di una comunicazione - denuncia a PalermoToday Vincenzo Lo Piccolo, papà di una bimba che dovrebbe frequentare l'istituto - di una comunicazione che non arriva". La figlia di Lo Piccolo ha tre anni e da quando aveva appena sei mesi ha frequentato l'asilo nido che si trova nell'omonima via nella zona di corso Calatafimi. "E' complicato - continua il papà - tenerla a casa e gestirla dato che è abituata a uscire la mattina per andare a scuola dove può giocare con altri bimbi. Inoltre io e mia moglie lavoriamo. Sto quindi pensando di portarla in un'altra scuola".

All'inizio dell'anno scolastico i genitori dei bimbi della scuola Enea Rossi hanno trovato una comunicazione affissa all'interno dell'Istituto dove veniva comunicato loro che le lezioni sarebbero iniziate con qualche giorno di ritardo per problemi burocratici. Dopodichè silenzio. "Ho parlato diverse volte con la referente dell'istituto - continua Lo Piccolo - la quale mi ha spiegato che mancano le insegnanti. La scuola quindi non può fare nulla. E' il Comune a dover intervenire. Ho provato a chiamare l'assessorato infinite volte ma vengo rimbalzato".

Abbiamo chiesto una replica all'assessore alla Scuola Giovanna Marano, ma dopo 24 ore non abbiamo ricevuto alcuna risposta.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo protagonista, prevista "tempesta violenta": diramata allerta meteo gialla

  • La lettera: "Silvana Saguto ci hai tolto tutto, tu mangiavi sempre al ristorante e noi un pezzo di pane"

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Via Libertà, colpo da Louis Vuitton: spaccano la vetrina a mazzate e rubano borse e abiti

Torna su
PalermoToday è in caricamento