Torna "La scuola adotta un monumento": bimbi abbracciano il Teatro Massimo

La manifestazione, ideata da Alessandra Siragusa, compie 25 anni. Quest'anno, per la prima volta, parteciperanno anche i piccoli di alcuni asili nido e gli studenti delle scuole a indirizzo musicale. L'edizione 2019 dedicata alla città bambina e alla Santuzza

La locandina dell'evento

Centinaia di bambini pronti ad abbracciare il Teatro Massimo. Il grande girotondo avrà luogo domani mattina, a partire dalle 9 rinnovando il gesto che venticinque anni fa diede l’avvio alla manifestazione, ideata da Alessandra Siragusa, "La scuola adotta un monumento". 

"Un atto simbolico che - afferma l'assessore alla Scuola Giovanna Marano - è insieme un gesto di memoria e costruzione di futuro". Immediatamente dopo, all'interno del Teatro,  si svolgerà la cerimonia di inaugurazione e presentazione dell'edizione 2019 che vedrà protagoniste dal 23 marzo al 27 maggio, le scuole, i bambini delle elementari e i ragazzi delle medie, a cui il sindaco affiderà simbolicamente le chiavi della città.

Prenderanno parte all'evento, per la prima volta, anche i piccoli di alcuni asili nido e gli studenti delle scuole a indirizzo musicale che saranno protagonisti di un grande concerto a chiusura della manifestazione. L'edizione di quest'anno sarà dedicata alla città bambina e alla Santuzza, simboleggiata dalla bimba raffigurata nel manifesto scelto al termine di un concorso di idee.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Capirai..

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il camionista palermitano che sognava una strage in nome dell'Isis: convalidato il fermo

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, provincia di Palermo sul podio nazionale: accolte 26.204 istanze

  • Cronaca

    "Calmi, nessuno si farà male": con le tute da imbianchino e la pistola rapinano Carrefour

  • Cronaca

    Villabate, furto in chiesa durante la Settimana Santa: rubati il pc del parroco e le offerte

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Tragico incidente in auto, morto ragazzo palermitano di 20 anni

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

Torna su
PalermoToday è in caricamento