Terremoto nella valle del Belice: paura a Blufi e Castellana

Si tratta della stessa zona del disastroso terremoto nel 1968. Il sisma ha coinvolto molti comuni tra le province di Palermo, Trapani e Agrigento

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.3 è stata registrata ieri sera nella valle del Belice, la stessa zona del disastroso terremoto nel 1968. Il sisma con epicentro compreso tra Santa Margherita di Belice, Montevago, Menfi e Poggioreale si è verificato alle 20.38 tra le province di Palermo, Trapani e Agrigento. Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone o cose ma i cittadini dei comuni interessati dalla scossa si sono riversati in strada per ore in attesa di eventuali altre scosse e molti hanno addirittura passato la notte in auto.