Le bastonate ai veronesi nella notte di Mondello: "Picchiati a sangue, c'era anche un prete"

Il retroscena è stato raccontato da alcuni testimoni: "Erano 15 contro 3, sono sbucati fuori dal nulla". Negli ambienti del tifo gialloblù parlano di un tifoso con la faccia sfigurata, e di un altro "tagliato dappertutto": "Pugni, calci e frustate contro i più deboli"

Tifosi veronesi allo stadio

C'era anche un prete tra gli otto tifosi del Verona aggrediti da un gruppo di palermitani a Mondello. L'episodio è avvenuto lunedì sera dopo il match di campionato vinto 1-0 dai padroni di casa. Il retroscena è stato raccontato da alcuni testimoni e riportato dal quotidiano veronese L'Arena.

Nel gruppetto, per seguire l'Hellas, c'era anche una donna. "Il prete era in trasferta con alcuni amici. Si sono fermati a dormire lì e prima di entrare nel B&B si sono trovati davanti quelle bestie: li aspettavano per menarli. Che vigliacchi prendersela con un sacerdote, con una donna con problemi di salute e con un altro che ha difficoltà a camminare, sembra ci fossero anche dei bambini, che gente infame è quella che colpisce chi non può difendersi? Che prova di forza, che coraggio, bravi!".

La sensazione è che l'aggressione di lunedì potrebbe portare a delle vendette. Gli 'altri' veronesi quelli più organizzati della curva, sarebbero infatti imbufaliti, come si legge su L'Arena, che ricostruisce l'assalto subìto dal gruppo di veronesi, con in testa il sacerdote "che va sempre al Bentegodi a seguire l’Hellas e anche in trasferta". Gli otto tifosi, con la sciarpa al collo, stavano tornando in albergo, erano già scesi dal taxi e dovevano percorrere a piedi una stradina di una trentina di metri per raggiungere il B&B in cui alloggiavano, in via Apollo. "Era passata la mezzanotte da poco, quando all’improvviso sono sbucati fuori dal niente gli scatenati del Palermo, che hanno chiesto la sciarpa come pretesto per far scattare la rissa. Al 'no' dei veronesi, è iniziato l’attacco".

Questo il racconto del testimone: "Quelli più deboli come il prete con la donna e gli altri, sono scappati verso l’ingresso dell’albergo per mettersi al sicuro, mentre gli altri tre hanno cercato di fermare gli avversari, facendo da scudo per il tempo necessario che gli altri entrassero nell’edificio. Speravano di poter temporeggiare ma invece no, sono stati picchiati violentemente e ci hanno rimesso tagli, botte e tanta paura, perchè 15 contro 3 non regge il confronto". Non contenti, i palermitani sarebbero anche tornati indietro: "Dopo aver scaricato pugni, calci e frustato con la cintura, hanno deciso di andarsene via ma poi ci hanno ripensato e sono tornati indietro a finire lo sporco lavoro". Negli ambienti del tifo gialloblù, parlano di un tifoso con la faccia sfigurata, e di un altro "tagliato dappertutto, l’hanno sfregiato con la fibbia della cintura, in ospedale l’hanno cucito come un calzino rotto". Altro dettaglio: "A uno che era a terra stordito dai pugni, l’hanno colpito con i calci sulla schiena anche così, indifeso, come un sacco di patate".

I tre feriti, tutti veronesi della provincia (come anche il sacerdote) hanno 42, 51 e 52 anni. Sono stati poi trasportati in ambulanza all'ospedale Villa Sofia. Gli aggressori sono poi fuggiti a bordo di quattro auto non appena hanno sentito le sirene delle forze dell'ordine. A dare supporto ai carabinieri sono intervenute diverse volanti della polizia. Ieri mattina i veronesi sono tornati con un aereo di linea nella loro città. 

Negli ambienti della curva gialloblù si parla già di vendetta. "Se la sono presa contro gente innocua, con tanto di prete e disabile al seguito, ma ci rendiamo conto?". E poi: «Prima li hanno adocchiati, poi li hanno inseguiti e, nel momento più facile, li hanno colpiti a sangue. Ma perchè? Se è per la solita faccenda dei conti in sospeso tra tifoserie, vediamocela tra di noi, ad armi pari...".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (48)

  • Da palermitano, bisognerebbe imp***!

  • Spero vivamente che questa feccia vigliacca venga arrestata e trattata nella peggior maniera. Provo vergogna che siano palermitani. Delinquenti e VIGLIACCHI. Solidarietà ai veronesi.

  • Bellissimo sentire commenti veramente intelligenti, quindi sospendiamo le partite ok, quando c'è una rapina chiudiamo la banca, la posta il negozio, quando si litiga per un incidente non vendiamo più auto, moto ecc. quando mettono a soqquadro i pronti soccorsi chiudiamo pure questi, linciviltà è sovrana lo sport non è un problema, vedi quello che succede f Giornalmmente

  • Avatar anonimo di Salvo
    Salvo

    Questi non sono tifosi rosanero, sono gentaglia di m... il palermitano si divide delle stesse.....e

  • È successo dopo la partita, probabilmente qualche parola di troppo dentro lo stadio e dopo la rappresaglia. Visto che le tifoserie calcio in generale provocano sempre vittime sarebbe opportuno abolire gli stadi cosi i tifosi guardano la partita comodamente davanti la TV senza scontri. Le società sportive andrebbero a rimpinzarsi le tasche altrove!

  • Avatar anonimo di Luca
    Luca

    Vergogna gentaglia mi vergogno di essere palermitano ci pigliano a tutti per una cosa ma i vostri genitori che vi hanno insegnato ....siete da estirpare siete la vergogna umana

  • I teppisti, anche se mimetizzati dai vessilli delle squadre di calcio, rimangono sempre teppisti e mai tifosi

  • Vergogna!

  • Avatar anonimo di Dario
    Dario

    Animali si devono espatriare dall'Italia

  • Io non seguo più il calcio perché in Italia non è più uno sport

  • chi ha visto parli siamo persone perbene e non vogliamo mischiati con delinquenti

  • difatti quelli della juve ad Amsterdam. ...

  • Avatar anonimo di marleno
    marleno

    gente cattiva nel dna noi palermitani non siamo cosi questi sono dei animali chiediamo scusa per laccaduto se cosi vi posso dare un  po di conforto mi sento indignato a leggere queste cose da palermitano 

  • Questi non sono tifosi, sono solo dei vigliacchi bastardi, delinquenti e beceri ignoranti, che hanno premeditato questa aggressione a gente inerme che non poteva difendersi, in una zona molto lontana dallo Stadio, aggressione che non ha nulla a vedere con lo sport e con il tifo. Mi auguro una severa punizione per questi poveri sciagurati che hanno messo in atto questa infamitá. Augurando una pronta guarigione agli amici tifosi colpiti da questa melma di gente indegna, tante scuse ai sostenitori del Verona da parte della città tutta.

  • Faccio bene che non vado da nessuna parte

  • Che schifo..... buttare la chiave

  • Picchiare la gente sconosciuta per futili motivi è folle. Ma la pazzia non è una giustificazione per commettere violenze, ma una aggravante. Il calcio da gioco sano diventa una arena nel tempo dei Romani. Tutto questo è dovuto alle, insane società, che non hanno le capacità di gestire i propri soci e simpatizzanti. Allo Stato queste manifestazioni costano troppo tra personale della sicurezza e poi anche la sanità per curare questa gente picchiata selvaggiamente. Di queste spese se ne faccia carico la società della squadra di questi animali feroci. Poi approposito di quest'ultimi la Polizia e tutte le forze dell'ordine assicurino al più presto queste iene alle nostre patrie galere. Sono un tifoso del Palermo!

  • Vigliacchi schifosi. Presi da soli si cacano in capo

  • Fanno schifo

  • come volevasi dimostrare il palermitano infame ...sa fare solo questo ..perche singolarmete è una merda ...d'altronde la mafia poteva atticchire solo con gente di merda del genere ...

    • Avatar anonimo di Klauss
      Klauss

      deduco che lei non sia palermitano..diversamente anche lei lo sarebbe! 

      • sono palermitano e mi vergogno di esserlo da 43 anni ...deduco dal suo messaggio che lei invece ne va fiero quindi è una me**da

  • Avatar anonimo di Klauss
    Klauss

    immagino che l Arena di Verona scriva anche quello che succede ai malcapitati tifosi di qualsiasi squadra del sud che graviti al Bentegodi..Ipocriti fino al Midollo!

    • Già che i veronesi questo giornalino da due soldi lo chiamano "il bugiardino".

  • delinquenti vestiti da tifosi .vigliacchi.

  • Una società pulita,non può avere animali tra i piedi.

  • una città vergognosamente di tutto

  • Il calcio è malato.. Perché sponsorizzato da violenza e critica e ignoranza... Bisognerebbe copiare il sistema inglese x la violenza negli stadi... E poi in nome di cosa si fa violenza x le sciarpe???? Non credo che li hanno trovato x fortuna questi tifosi.. Già erano presi di mira... Tanto gli aggressori lo. Sanno che saranno presi.. Dunque cari avvocati prenotate pure x il fine settimana di Pasqua la vacanza x che i picculi ve li porteranno i familiari di questi aggressori......

  • giuro... questa mentalità non la capirò mai

  • Per prima cosa DASPO X Tutti gli. Aggressori... Poi appena presi mandati a pulire lo stadio del Verona.

    • Idea geniale! Così li ammazzano tutti. Che bello!

  • Avatar anonimo di KIWI
    KIWI

    I tifosi del verona sono indignati per questo brutale atto di violenza, però poi dichiarano....... "vediamocela ad armi pari" istigando ad ulteriori atti di violenza. BRAVI!

    • Vuol dire che li faremo incontrare al macello.

  • Ma che cavolo centra il palermo calcio, questi sono quattro falliti che meritano di marcire in galera, altro che daspo, in quindici per menare un prete e gente che e' venuta a palermo per passare una serata di sport, siete indegni, gente nata dalla fognatura.

  • Scrivi un commento.... Ma cosa c’è da dire? È solo uno schifo! Questi tifosi sono x lo più dei falliti, persone che non hanno altro nella vita perché non hanno saputo crearsi nulla. Deboli che traggono forza dal branco. Il calcio è solo un pretesto x liberare la loro brutalità. 15 contro 3, che uomini! E x che cosa? X quale grande ideale? Il calcio? Ma scusate: se non ci fossero gli avversari, con chi giocherebbe la vostra amata squadra del cuore? Da sola? Gli avversari nello sport sono necessari! E andrebbero RISPETTATI! È ora di finirla! Possibile che non ci sia una soluzione? Partite a porte chiuse, ma sempre, non solo x 2 o 3 turni. Torniamo a guardarle in tv come 30 anni fa.

Commenti meno recenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    "La mafia è stata decapitata, Palermo non permetterebbe mai a Messina Denaro di fare il capo"

  • Politica

    Musumeci: "Per risollevare la Sicilia serve il bisturi, che sia una Pasqua di resurrezione"

  • Cronaca

    Pasqua di sangue in Sri Lanka, Orlando: "Vicino ai nostri concittadini cingalesi e tamil"

  • Cultura

    La Casa delle Farfalle resta aperta per le feste: a Pasqua e Pasquetta orario continuato

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

  • Incidente in via Lanza di Scalea, auto contromano si schianta contro moto: due feriti

Torna su
PalermoToday è in caricamento