Altarello, ritira la pensione del marito e viene scippata

E' accaduto non lontano dalla filiale di via Pergusa. Una donna, sordomuta, è stata avvicinata da un malvivente a bordo di uno scooter che le ha strappato la borsa dove c'erano circa mille euro

Piazza San Gabriele Arcangelo (foto Google)

Sordomuta pedinata all’uscita dalle Poste di via Pergusa e scippata. Mattinata da dimenticare per una donna che aveva appena ritirato la pensione del marito, avvicinata da un malvivente a bordo di uno scooter in piazza San Gabriele Arcangelo, nei pressi di via Termini. Nell’aggressione la vittima è rimasta lievemente ferita, rendendo necessario effettuare alcuni accertamenti presso il pronto soccorso di Villa Sofia. Il bottino ammonterebbe a circa mille euro.

Subito dopo l’accaduto la vittima, con l'aiuto di qualche passante, ha lanciato l’allarme telefonando alla sala operativa della polizia, che ha inviato sul posto due pattuglie e un’ambulanza. La donna avrebbe riferito di essere stata seguita probabilmente prima dello scippo. Al vaglio le immagini riprese dal circuito di videosorveglianza della filiale, anche per verificare se all’interno dell’ufficio postale ci fosse qualche complice che potrebbe aver segnalato la preda.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Esoneri, campioni e centri commerciali: i quindici anni di Zamparini in rosanero

    • Cronaca

      Mafioso esce dal carcere per sposarsi alla Real Fonderia, Catania: "E' un suo diritto"

    • Mafia

      Scarcerato per fine pena: il boss di San Lorenzo è di nuovo libero

    • Politica

      Crocetta il giorno dopo "L'Arena" di Giletti: "Tetto ai vitalizi, no a diritti feudali"

    I più letti della settimana

    • Spaccio di cocaina per professionisti, altra retata: i nomi dei 13 arrestati

    • Incidente a Partinico, con la moto contro un autoarticolato: morto palermitano

    • "E' solo influenza", medico del 118 non la ricovera: paziente muore un'ora dopo

    • Mafia e camorra dietro lo spaccio di coca per i professionisti, 13 arresti

    • Droga a ruba nella Palermo da sballo: coca per ricchi e poveri

    • Scarcerato per fine pena: il boss di San Lorenzo è di nuovo libero

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento