Rapina una nigeriana in via Roma, inseguito e preso da un carabiniere

Un maresciallo libero dal servizio ha assistito alla scena ed ha rincorso il malvivente, un pregiudicato di 18 anni. Il giovane è stato condannato a 5 mesi e 20 giorni con pena sospesa e rimesso in libertà

Un pregiudicato M.M. di 18 anni è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di aver scippato in via Roma una donna nigeriana ieri sera intorno alle 23. Il ladro è stato inseguito da un maresciallo dei carabinieri libero dal servizio, che aveva assistito alla scena, raggiunto e immobilizzato. Il militare non ci ha pensato un attimo a lasciare l’auto in via Cavour per inseguire il malvivente che nel frattempo, nonostante l’alt intimatogli, è fuggito in direzione di via Principe di Scordia. La borsa è stata restituita alla proprietaria, un’immigrata in regola con il permesso di soggiorno. M.M. dopo la convalida dell'arresto è stato condannato a cinque mesi e venti giorni di reclusione con pena sospesa e rimesso in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Stress? Rabbia? Arriva a Palermo la Rage Room, la stanza dove puoi spaccare tutto

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento