Aggiudicato l'appalto del bypass idrico di Scillato, Orlando: "Si chiude vicenda paradossale"

L’intervento permetterà di fare arrivare a Palermo fra 900 e 950 litri di acqua potabile al secondo, contro gli attuali 400/450. Amap ha redatto il progetto e anticipato un milione di euro. La Regione cofinanzierà i lavori con circa 4 milioni

Inizieranno a settembre, per concludersi secondo le previsioni a maggio 2020, i lavori di realizzazione del bypass permanente della condotta idrica di Scillato, che è di proprietà della Regione e si trova nelle contrade Scacciapidocchi e Burgitabus, interessate nel 2009 da una frana. Il cedimento del terreno aveva rotto le condotte facendo disperdere l’acqua di sorgente.

L’intervento permetterà di fare arrivare a Palermo fra 900 e 950 litri di acqua potabile al secondo, contro gli attuali 400/450 che vengono incanalati dalla condotta temporanea di circa 2 km in kevlar realizzata nel 2017 dall’Amap. L’attuale portata complessiva di tutte le fonti di approvvigionamento idrico verso Palermo è di circa 2.400 litri al secondo e ciò spiega quanto sia rilevante l’apporto che la sorgente di Scillato ha nel sistema idrico cittadino.

A redigere il progetto del by pass definitivo è stata l’Amap che ha curato la richiesta di tutte le autorizzazioni per procedere all’appalto. Amap ha anche anticipato le somme (1 milione) e prestato i propri uffici tecnici per le procedure di esproprio. L’appalto dei lavori è stato invece curato dalla Regione tramite la propria struttura commissariale. La Regione cofinanzierà i lavori con circa 4 milioni di euro.

"Si avvia finalmente a conclusione una vicenda paradossale – afferma il sindaco Leoluca Orlando – che ha visto buttare letteralmente a mare milioni di litri d’acqua mentre Palermo correva il rischio della turnazione. Grazie alle professionalità e alla solidità aziendale di Amap, la seconda più grande azienda idrica pubblica del nostro paese, non solo si è scongiurata l’emergenza ma si è contribuito in modo determinante a trovare con la Regione una soluzione definitiva che ora speriamo si concretizzi in tempi brevi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

Torna su
PalermoToday è in caricamento