Maxi sbarco di migranti al porto: c'è anche un bimbo nato sulla nave

Le persone salvate nel canale di Sicilia sono più di 950. Tra loro donne e minori. Il neonato e la mamma sono ricoverati all'ospedale Ingrassia. Sul molo Puntone è in azione la task-force coordinata dalla prefettura di Palermo

Maxi sbarco di migranti al porto di Palermo: più di 950 le persone a bordo della nave norvegese Siem Pilot attraccata questa mattina alle 8. Non si conoscono ancora i numeri esatti poichè le operazioni sono in corso. Tra loro più di 600 uomini, 100 donne e  oltre 130 minori, sono stati salvati nel canale di Sicilia. A bordo anche un neonato, dato alla luce sulla nave che ha quindi solo poche ore di vita. Il piccolo e la mamma stanno bene ma sono ricoverati all'ospedale Ingrassia per fare tutti i controlli. A trovarli è andata anche il ministro Beatrice Lorenzin, in visita a Palermo, accompagnata dal direttore dell'Asp Antonio Candela. Si chiamerà Seabear, orso di mare come una delle due scialuppe di salvataggio della nave.

Sul molo Puntone è in azione la task-force coordinata dalla prefettura di Palermo. Ci sono anche i finanzieri e gli agenti della Squadra Mobile per individuare eventuali scafisti. E la Croce Rossa. Lo sbarco, iniziato dopo sono i controlli a bordo, andrà avanti per ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento