Sassi contro un bus in Favorita, rotto un vetro e ferita di striscio una ragazza

E' accaduto su una vettura della linea 806. Alcuni ragazzini hanno iniziato una sassaiola contro il mezzo che viaggiava in direzione Mondello. Il conducente ha fermato la corsa e chiamato i carabinieri. Sul posto anche un'ambulanza

(foto archivio)

Sassi contro un autobus in Favorita, spaccato un vetro. Ieri pomeriggio una ragazza di 25 anni è rimasta lievemente ferita alla schiena mentre si trovava a bordo di un mezzo della linea 806 che viaggiava in direzione Mondello. A lanciarli sarebbero stati alcuni ragazzini che con ogni probabilità avevano trascorso nel parco la Festa della Liberazione. Per la giovane sono state necessarie le cure dei sanitari del 118 che l’hanno poi portata in ospedale per accertamenti.

Il conducente del bus, sentendo il vetro infrangersi, ha fermato la corsa e chiesto l’intervento dei carabinieri. Sul posto sono intervenuti militari a bordo di due pattuglie che hanno ascoltato il racconto del dipendente Amat e della vittima per poi avviare le ricerche. La baby gang, però, aveva già fatto perdere le proprie tracce tra gli alberi della Favorita. La ragazza, colpita alla schiena, ha riportato solo delle escoriazioni ma le sue condizioni non destano preoccupazioni. Nonostante la vettura fosse piena nessun altro è stato colpito da uno dei sassi lanciati.Sull’episodio indagano i carabinieri della compagnia di San Lorenzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un episodio che riaccende i riflettori sulla questione sicurezza a bordo dei mezzi di trasporto pubblico. A fine gennaio un bus della linea 619 è stato raggiunto da un proiettile, probabilmente sparato da una carabina modificata, in via Learco Guerra. Dopo l’accaduto molti autisti hanno protestato e chiesto maggiori tutele all’Amat: "Non vogliamo più entrare allo Zen, è pericoloso". Dopo incontri in azienda e in Prefettura è stato deciso di non cambiare (almeno per ora) percorsi, ma gli autobus della linea 619 sono stati inseriti nell'app Moovit per monitorarne gli spostamenti in tempo reale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

  • Sesso a 3 in strada davanti ai vigili: "Così passiamo la quarantena", denunciata giovane palermitana

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

  • Controlli sui prezzi di frutta e verdura, rincari anche del 100% di finocchi e fagiolini

  • Coronavirus, in Sicilia registrati altri 95 contagi: 559 i pazienti ricoverati

Torna su
PalermoToday è in caricamento