San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

La vittima è Giuseppe Morello. Era insieme a un amico: per cause ancora da accertare i due sono caduti da un'altezza di oltre 10 metri. Sul posto la guardia costiera, il 118, i vigili del fuoco e i carabinieri che hanno avviato le indagini

Il luogo della tragedia

Quella che avrebbe dovuto essere una giornata di divertimento si è trasformata in una tragedia, con un morto - il ventenne Giuseppe Morello - e un coetaneo ferito dopo una caduta dalla scogliera di Bue Marino. E' accaduto tra stanotte e le prime luci dell'alba a Macari, frazione di San Vito Lo Capo (Trapani), dove vigili del fuoco, la guardia costiera, i sanitari del 118 e i carabinieri sono intervenuti a seguito dell'allarme lanciato da alcuni amici che facevano parte della stessa comitiva dei due.

Ancora tutta da chiarire la dinamica di quello che sembrerebbe essere stato un incidente. Secondo una prima ricostruzione i due giovani si trovavano nella zona della scogliera quando, per cause ancora da accertare, sono caduti da un'altezza di oltre 10 metri. L'impatto si è rivelato fatale per il ventenne residente a Monreale. L'amico è stato soccorso dal personale del 118 e portato all'ospedale più vicino. Per recuperare il corpo è stato necessario un intervento congiunto tra i vigili del fuoco e la guardia costiera, arrivata con una motovedetta.

Appresa la notizia i carabinieri della stazione di San Vito Lo Capo hanno avviato le indagini per ricostruire l'accaduto, ascoltando già da stamattina gli amici che si trovavano con Morello e l'altro ragazzo rimasto ferito, di cui non si conoscono le generalità né le sue condizioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a San Lorenzo, donna accusa malore e muore fuori da un locale

  • Era scomparso giovedì, 40enne ritrovato in centro: "Ha già abbracciato le sue bimbe"

  • Papà di tre bimbe sparisce nel nulla, ore di angoscia per i familiari di Alfonso Bagnasco

  • Incidente sulla Palermo-Mazara, tir sbanda e il conducente viene sbalzato sull'asfalto: è grave

  • Produce documenti falsi per percepire il reddito di cittadinanza: denunciato

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

Torna su
PalermoToday è in caricamento