Incidente a San Giuseppe Jato, si ribalta con la Smart: morto sessantenne

La vittima, Alberto Ventura (originario di Alcamo) avrebbe perso il controllo dell'auto in prossimità di una curva sulla provinciale 2. Sul posto i vigili del fuoco, i carabinieri e i sanitari del 118 che hanno provato a salvare la vita dell'automobilista

Ancora sangue sulle strade del Palermitano. Un uomo ha perso la vita in un incidente avvenuto oggi pomeriggio sulla strada provinciale 2, nei pressi di San Giuseppe Jato. Si tratta del 63enne Alberto Ventura, nato ad Alcamo, che si trovava a bordo di una Smart che si è ribaltata per cause ancora da accertare. A lanciare l'allarme alcuni automobilisti di passaggio.

I primi a intervenire sono stati i sanitari con un'ambulanza, che una volta giunti sul posto hanno chiesto l'intervento dei vigili del fuoco. In pochi minuti è arrivata una squadra dalla stazione di Partinico, ma neanche le prime manovre del personale del 118 sono servite a scongiurare la morte del 63enne.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Poco dopo sono intervenute due pattuglie dei carabinieri per gestire la viabilità ed eseguire i rilievi per ricostruire la dinamica di quanto accaduto, in attesa dell'ispezione cadaverica da parte del medico legale e delle disposizioni da parte dell'autorità giudiziaria. Secondo una prima ricostruzione sembrerebbe che l'uomo abbia perso il controllo dell'auto in prossimità della curva,

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Mah..

Notizie di oggi

  • Politica

    "Governo parallelo basato su favori, amici e nemici": l'Antimafia disegna il sistema Montante

  • Politica

    Decreto Sicurezza, Orlando aggira gli uffici: avanti con le pratiche di residenza ai migranti

  • Politica

    Sgombero immediato per le case abusive in zone a rischio, via i sindaci che non applicano la legge

  • Cronaca

    "Dal totonero alle scommesse on line", così Splendore è diventato il "re" del gioco

I più letti della settimana

  • Omicidio allo Zen, sparatoria in strada: morti padre e figlio

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

Torna su
PalermoToday è in caricamento