Raccolta straordinaria porta a porta Week end di bonifiche per l’Amia

Da oggi e fino a domani, squadre di raccolta manuale preleveranno i sacchi abbandonati da cittadini, agli incroci della zona centrale della città

Contenitori per la raccolta differenziata

Amia dedica anche questo fine settimana alla bonifica delle zone del servizio “porta a porta” di raccolta differenziata rese critiche dall’abbandono illecito di rifiuti per strada. Nella giornata di giovedì sono già state bonificate le postazioni di via Scrofani e di via dei Leoni.

Questa mattina una pala meccanica, un compattatore e sei addetti sono impegnati a rimuovere cumuli di rifiuti nella zona “Noce”, e in particolare attorno alle vie Sarno, Holm, Montuoro e Cataldo Parisio. Questo pomeriggio sarà la volta della montagna di spazzatura formata da cittadini e mercatari attorno ad uno scarrabile privato pieno di sfabbricidi e abbandonato nei pressi del mercatino di via Galilei, la cui presenza è stata già segnalata dall’azienda alla polizia municipale. Lo scarrabile, essendo privato, non può essere rimosso da Amia.

Da oggi e fino a domani, nei due turni mattutino e pomeridiano, squadre di raccolta manuale, formate ciascuna da cinque addetti con un compattatore e un motocarro, provvederanno a prelevare da terra i sacchi abbandonati da cittadini, commercianti e ristoratori attorno alle campane e agli incroci della zona centrale della città, lungo cinque itinerari attorno alle seguenti vie: Garzilli, Messina, Marconi, De Spuches, Ferrara, Agrigento; vie Corleo, Daita, La Lumia, Croci, XX Settembre; vie Lancia di Brolo, Campolo, Serradifalco, Ferri, Pacinotti, Sirtori, Malaspina, Generale di Maria, Stazione Notarbartolo; vie Sciuti, Rapisardi, Cesareo, Lo Jacono, Pascoli, IV Novembre, Isonzo, De Amicis, Cordova e Roccaforte, oltre a piazza San Michele e Villa Sperlinga; vie Orsini, Borrelli, Manin, Dalla Chiesa, Laurana, Arimondi, Lazio, d’Arezzo, Zappalà, Palagonia, oltre alle piazze don Bosco e Ottavio Ziino.

Durante questi servizi, quei bidoni carrellati della differenziata che sono risultati “contaminati” da frazioni non conformi, saranno necessariamente svuotati nei mezzi dell’indifferenziato. Dalla prossima settimana partiranno i controlli congiunti condotti da Amia, Palermo Ambiente e vigili urbani: il personale di Amia applicherà adesivi di riferimento ai carrellati che risulteranno “contaminati” e ne segnalerà la presenza a Palermo Ambiente e vigili urbani che, nel successivo sopralluogo, provvederanno a redigere i verbali e ad elevare le contravvenzioni.

Potrebbe interessarti

  • Bagno al mare dopo mangiato, sì che si può fare: tutta la verità sul (falso) mito

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Fare la spesa risparmiando, 10 regole d'oro che i palermitani spreconi dovrebbero seguire

  • Punti neri, l'inestetismo della pelle da combattere: consigli e rimedi (anche fatti in casa)

I più letti della settimana

  • Centro storico, studentessa seguita e poi violentata sotto casa: fermati due bengalesi

  • Incidente sulla A29, auto contro il guardrail: muore 13enne, gravissimo il fratello

  • Tragedia in autostrada, bimbo di 9 anni in condizioni disperate: "Ha un gravissimo trauma cranico"

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • E' morto il chirurgo Mezzatesta: "La medicina ha perso un genio"

Torna su
PalermoToday è in caricamento