mercoledì, 23 aprile 16℃

Roberto Scarpinato nominato nuovo procuratore generale di Palermo

Lo ha deciso il plenum del Csm, con 19 voti favorevoli e 4 astenuti. E' stato componente del pool antimafia di Palermo ed è alla guida della procura generale di Caltanissetta dall'aprile del 2010

Redazione 7 febbraio 2013

E' Roberto Scarpinato il nuovo procuratore generale di Palermo. Lo ha deciso il plenum del Csm, con 19 voti favorevoli e 4 astenuti. Scarpinato era rimasto l'unico candidato in corsa per la poltrona di pg dopo che questa mattina l'altro candidato, Libertino Alberto Russo, è stato nominato dal plenum presidente di sezione della Cassazione.

Scarpinato è stato componente del pool antimafia di Palermo ed è alla guida della procura generale di Caltanissetta dall'aprile del 2010. Nella sua lunga carriera si è occupato degli omicidi di Piersanti Mattarella, presidente della Regione Sicilia, di Pio La Torre, segretario regionale del Partito Comunista Italiano, dell'europarlamentare Salvo Lima e del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, all'epoca Prefetto di Palermo, ed è stato pm nel processo a Giulio Andreotti.

Annuncio promozionale

Roberto Scarpinato
Giudiziaria

Commenti