L'attrice palermitana Roberta Giarrusso diventa mamma: è nata Giulia

L'attrice ha dato alla luce la prima figlia, nata dall'amore per il manager Riccardo Di Pasquale. Il primo periodo di gravidanza non è stato semplice: l'ex modella ha rischiato di perdere la piccola

Roberta Giarrusso e Riccardo Di Pasquale (foto Instagram)

Fiocco rosa a casa di Roberta Giarrusso, 35 anni. L'attrice - resa popolare dalle fiction "Carabinieri", "I Cesaroni" e "Squadra Antimafia" - ha messo al mondo Giulia, nata dall'amore per Riccardo Di Pasquale, manager che si occupa di finanziamenti per il cinema. A dare la lieta notizia è Novella 2000.

Per la coppia si tratta del primo figlio. L'annuncio della dolce attesa era arrivato a marzo, appena un anno dopo il primo incontro. "E' venuto tutto naturale - ha confidato Roberta - mi sono solo lasciata andare a vivere la nostra storia d’amore. E' stato Riccardo a chiedermi di avere un bambino. Io ero spaventata".

Il primo periodo di gravidanza non è stato semplice. A causa di un'emorragia interna, l'ex modella ha rischiato di perdere la piccola. "Ce l’abbiamo fatta! Lei è rimasta attaccata con le unghie e con i denti alla sua mamma", ha raccontato. Alla fine, tutto si è risolto per il meglio. "Si chiamerà Giulia. Piace tanto ad entrambi. In molti ruoli ho avuto quel nome e mi ha sempre ispirato l’idea di una donna forte e sensibile, come vorrei fosse mia figlia" (Fonte: Today.it).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento