Prima gli insulti tra bimbi, poi la lite delle madri: rissa sfiorata alla comunione

È accaduto al Casale San Lorenzo dove polizia e carabinieri sono intervenuti in serata per riportare i festeggiamenti sui giusti binari. Alla fine del parapiglia si sono contati due feriti e una persona denunciata

(foto archivio)

Quella che avrebbe dovuto essere una giornata di festa ha rischiato di trasformarsi in una rissa. E’ di due feriti lievi e una denuncia il bilancio dell’intervento delle forze dell’ordine che ieri sera, intorno alle 23.30, sono intervenute nel corso del rinfresco organizzato al Casale San Lorenzo per una comunione.

Secondo una prima ricostruzione due bambini, entrambi invitati alla stessa comunione, hanno iniziato a battibeccare e poi pure a spingersi. Pochi secondi dopo sono intervenute le rispettive madri che, invece di seppellire l’ascia di guerra e spiegare loro in quali modi confrontarsi hanno scatenato un putiferio coinvolgendo in qualche modo altri invitati.

"All’inizio pensavamo che stessero ballando. Solo in un secondo momento - spiega a PalermoToday Raffaele De Prisco, uno dei soci che gestisce la struttura via Stazione San Lorenzo - ci siamo resi conto di ciò che stava realmente accadendo e abbiamo chiamato il 112". Una scena che neanche il pianto disperato della festeggiata è riuscito a interrompere.

Solo l’arrivo dei carabinieri e della polizia è servito a far tornare la situazione alla normalità. Gli agenti, dopo aver ascoltato il racconto delle varie parti chiamate in causa, hanno chiesto di acquisire le immagini del sistema interno di videosorveglianza per ricostruire la dinamica e attribuire eventuali responsabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Detenuto suicida in carcere, indagata per omicidio colposo la direttrice del Pagliarelli

Torna su
PalermoToday è in caricamento