Rispoli "segna" su rigore al liceo Galilei: "Il mio calcio all'illegalità"

L'esterno destro del Palermo tra i protagonisti dell'iniziativa che si è svolta nei locali del liceo scientifico con il magistrato Mario Conte: "Bisogna prendere spunto dai modelli positivi e rispettare le regole"

"Bisogna scendere in campo e dare tutto per fare gol anche nella vita". E' il messaggio che ha lanciato il giocatore del Palermo Andrea Rispoli nel corso dell'iniziativa svoltasi stamattina al liceo Galielo Galilei per dare "un calcio all'illegalità". Nell'aula magna gremita di studenti si è parlato di "sogni e di sacrificio per trovare la propria strada e vincere", come ha sottolineato Rispoli, "prendendo spunto da modelli positivi, che rispettano le regole e guidano le scelte della vita" , ha osservato anche il magistrato Mario Conte intervenuto all'incontro.

Nel campetto di calcio del Galilei il giocatore del Palermo ha poi segnato tirando simbolicamente un calcio di rigore, perche' "si vince nel rispetto delle regole",  ha commentato in conclusione. "E' stato un momento di scambio importante per coltivare la cultura e i valori della legalità: lo sport, il calcio in particolare, può dare un contributo fondamentale nel percorso formativo dei giovani", commentano il consigliere comunale  di Sinistra Comune Marcello Susinno e quello di circoscrizione Antonio Nicolao, promotori dell’iniziativa.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il catering allo stadio per l'Italia, poi lo schianto mortale: il bar Rosanero piange il suo chef

  • Incidente in zona Fiera, perde il controllo della moto e cade: morto 43enne

  • Via Ugo La Malfa, esplode pneumatico: morto gommista di 18 anni

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Truffe, droga e rapine: i boss di Brancaccio facevano spaccare le ossa ai disperati, 9 arresti

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

Torna su
PalermoToday è in caricamento