Da oggi tornano i treni fra la stazione Centrale e Notarbartolo

Il servizio era stato sospeso nel 2010 per la realizzazione del raddoppio del passante ferroviario. Operative anche la fermata Orleans e quella Vespri, al momento ad un solo binario. Ecco i nuovi orari

E’ scattata da questa mattina la riapertura della tratta Stazione Centrale-Notarbartolo del passante ferroviario. Completamente operativa la fermata Orleans, mentre la nuova fermata Vespri è attiva a un solo binario. Nel frattempo proseguiranno i lavori lungo la tratta A (Pa C.le-Not.), dove nel secondo semestre 2012 saranno operative le nuove fermata Guadagna, Imera, Lolli, e coi benefici del doppio dinario. (Clicca qui per consultare i nuovi orari online). La circolazione dei treni era stata sospesa il 4 ottobre 2010, per consentire la realizzazione dei lavori di raddoppio del passante ferroviario.

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Morto in un market di via Maqueda, Ballarò saluta Matteo: "Vogliamo giustizia, non vendette"

  • Cronaca

    Il Comune si riprende La Mimosa, sgomberato l'asilo occupato a Pallavicino

  • Cronaca

    Differenziata, Rap apre alle scuole il Centro comunale di raccolta di viale dei Picciotti

  • Politica

    "Un governo parallelo basato su favori, amici e nemici": la commissione Antimafia disegna il sistema Montante

I più letti della settimana

  • Omicidio allo Zen, sparatoria in strada: morti padre e figlio

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

Torna su
PalermoToday è in caricamento