Emergenza rifiuti, il Prefetto: “Riprende la raccolta”

L'annuncio al termine della riunione in Prefettura con i sindacati, il commissario straordinario del Comune Luisa Latella e Umberto Postiglione. "L'emergenza, colpa dei commissari"

Umberto Postiglione

Stasera riprende la raccolta dei rifiuti. E’ l'esito della riunione in prefettura con i sindacati, il commissario straordinario del Comune Luisa Latella e il prefetto Umberto Postiglione. A comunicarlo lo stesso Postiglione al termine di quasi tre ore di vertice. A confermarlo anche i sindacati presenti. “Durante questo incontro - spiegano i sindacati del gruppo Amia - chiederemo il resoconto sulle somme attese ancora dal comune e garanzie sul piano d'impresa e sul futuro dell'Amia”. Sulle strade, secondo stime Amia, ci sono 3.200 tonnellate di rifiuti che si sono accumulate da venerdì, quando i lavoratori hanno bloccato il servizio perchè non avevano ricevuto gli stipendi.

"Posizioni e decisioni sorprendenti - dice il prefetto - come la comunicazione da parte dei commissari Amia che saranno pagati gli stipendi solo
per il 50%, o l'indicazione della possibilità di ricorrere alla mobilità di 500 lavoratori, hanno prodotto una tensione fortissima e immotivata. I lavoratori hanno reagito con risposte esasperate bloccando nei fatti gli autocompattatori e impedendo la raccolta. E' stata fatta esplodere una bomba senza
alcuna ragione". Postiglione ha poi detto che c'è stato un chiarimento, "ma non ho capito a che gioco si sta giocando".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento