Torna la luce nei vicoli del centro storico, guasto riparato in piazzetta Bagnasco

Una trentina i punti luce riaccesi. In via Merlo rimessi in funzione 13 lanterne e un proiettore. L’amministratore di Amg Energia: "Al di là dei numeri intervento importante per il tipo di attività svolta”

Piazzetta Bagnasco

Riaccesi una trentina di punti luce nel centro storico e riparato un guasto in piazzetta Bagnasco. Nel primo caso, l’intervento di manutenzione ordinaria - ultimato dagli operatori di Amg Energia - ha riguardato vicoli, cortili e strade strette, luoghi dove l’accesso e il posizionamento dei mezzi aziendali non è facile o non è possibile. “Al di là dei numeri, i nostri operatori - sottolinea l’amministratore unico di Amg Energia, Mario Butera - hanno completato un intervento importante proprio per il tipo di attività specifica e puntuale svolta”.

Nel dettaglio le riparazioni hanno interessato: vicolo Mezzani (un punto luce), vicolo Dalia (quattro punti luce), via Pannieri (quattro punti luce), vicolo Iannello (tre punti luce), l’Arco di Santa Sofia (quattro punti luce), via Merlo dove è stata ripristinata una fase elettrica mancante, rimettendo in funzione 13 lanterne e un proiettore che illuminano la strada. 

Infine, in piazzetta Bagnasco gli operatori di Amg Energia oltre all’intervento di ripristino, hanno ultimato un’attività programmata di revisione e riaccensione di punti luce. Sono stati riattivati quattro punti luce in via Di Stefano e due in piazzetta Bagnasco dove è stata completata anche la ricollocazione dei globi di vetro sulle paline dell’impianto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento