Terrasini, studenti pendolari: rimborso in arrivo

Il comune anticiperà una parte dell'abbonamento al trasporto pubblico che dovrebbe essere rimborsato dalla Regione. Brutte notizie sul contributo per le borse di studio e la fornitura gratuita dei libri di testo: pagamento rinviato

L'assessore Marina Randazzo

Nei prossimi giorni, il Comune di Terrasini assegnerà un contributo alle famiglie degli studenti pendolari che frequentano istituti di istruzione superiore. Si tratta di un rimborso parziale (in una percentuale ancora da stabilire) delle somme anticipate da ottobre a gennaio per gli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico nell’anno scolastico 2012/2013. A giugno poi il comune farà partire una seconda tranche di rimborsi parziali per restituire alle famiglie una quota di quanto anticipato da febbraio a maggio. A pagare il contributo dovrebbe essere la Regione Sicilia che dopo varie pressioni da parte dell'assessore alla Pubblica Istruzione Marina Randazzo ha accreditato solo la somma relative all'anno scolastico 2009/2010.

“Si tratta di una somma esigua – dichiara l'assessore Randazzo - di 66.947,80 euro a fronte di una spesa di circa 280 mila euro per ogni anno scolastico. La Regione Siciliana deve ancora accreditare le somme relative agli anni scolastici 2010/2011 e 2011/2012, anticipate dal Comune. Ci tengo a precisare che in questi mesi ho lavorato costantemente insieme al Sindaco Massimo Cucinella per trovare una soluzione al problema del mancato pagamento degli abbonamenti, il quale ha visto i genitori costretti a sborsare di tasca propria la quota mensile per gli abbonamenti sì da consentire ai figli di proseguire gli studi; è chiaro che tutto questo lede il diritto allo studio che sta alla base del nostro sistema scolastico e della L.R. 24/1973. L’amministrazione comunale ha da sempre tutte le intenzioni di andare incontro ai genitori degli alunni pendolari, sebbene la situazione finanziaria del Comune sia al momento abbastanza difficile. Pertanto sarà assegnato un contributo alle famiglie degli studenti pendolari che frequentano istituti di istruzione superiore e che hanno presentato apposita domanda presso l'Ufficio P.I.”.

Per ottenere il rimborso gli abbonamenti vanno consegnati presso l'ufficio pubblica istruzione in via Benedetto Saputo 97, a Terrasini entro il 5 aprile.

Brutte notizie sul contributo per le borse di studio e la fornitura gratuita dei libri di testo. “L'assessorato regionale dell'Istruzione e e della formazione professionale – fa sapere l'assessore Randazzo - ha comunicato che, nel rispetto del patto di stabilità regionale, non può erogare i fondi pari complessivamente ad euro 61.114.756,89. Il pagamento sarà rinviato”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

  • Mafia, sequestrato tesoro del boss Salerno: ci sono anche tabaccheria e focacceria

Torna su
PalermoToday è in caricamento