Tv, doghe in legno e pezzi di lavatrice: getta di tutto in strada, multato in via Altofonte

Vigili in borghese pizzicano 30enne durante un tentativo di "sbarazzo". Nel cassone della sua motoape valanga di ingombranti e Raee. Salgono a 338 le sanzioni della task force, ma nei report della municipale zero multe per chi getta rifiuti per strada nel "porta a porta"

La "tv spazzatura" in via Altofonte

Nel cassone della sua motoape aveva un campionario degno di una televendita di Giorgio Mastrota. E se ne voleva sbarazzare, gettando il tutto in un cassonetto per i rifiuti solidi urbani. Televisore 20 pollici completo di tubo catodico, motore di un condizionatore, motore di una lavatrice, motore di una bicicletta elettrica, cassa stereo per auto ed ancora undici listelli di legno, due ombrelloni di ferro, due reti di materassi con doghe e ferro, "pezzami" di fili elettrici.

Ci ha pensato una pattuglia di vigili urbani in borghese a stanare ieri uno dei tanti abusivi che fanno trasporti e sbarazzi. Proprio nel momento in cui l'uomo, S. C. di 30 anni, stava gettando gli ingombranti e i Raee (Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) in un cassonetto di via Altofonte. Dal controllo dei documenti è emerso che il conducente del mezzo non era autorizzato al trasporto dei rifiuti, era sprovvisto di formulario e non era iscritto all’albo dei gestori ambientali. Gli agenti hanno sequestrato il mezzo e i rifiuti. L'uomo - segnalato all’autorità giudiziaria - ha dichiarato agli agenti di polizia municipale che avrebbe guadagnato 30 euro dallo sbarazzo.

L'eco del post su Facebook del sindaco Leoluca Orlando risuona ancora forte. Gli sporcaccioni messi alla berlina sui social con tanto di foto e commenti stanno forse scuotendo le coscienze di chi finora non si è fatto scrupolo ad abbandonare per strada rifiuti di ogni sorta. Ma la strada è ancora in salita. Ieri la task force dei vigili urbani a tutela del decoro urbano ha contestato 27 verbali, di cui 22 da 166 euro per conferimento fuori orario e 5 perviolazione delle regole sulla differenziata. Sono 338 le sanzioni dal potenziamento del servizio, che però non riesce ancora a stanare chi non fa la differenziata all'interno del "porta a porta". Mai finora nei report della municipale hanno trovato posto multe nei confronti di chi abbandona i rifiuti per strada nei quartieri dove non ci sono più i cassonetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

Torna su
PalermoToday è in caricamento