Rifiuti, l'appello dei vertici Rap ai netturbini: "Non cedete alle provocazioni"

Da giorni il capoluogo è piombato di nuovo nell'emergenza con cumuli di immondizia da un capo all'altro della città

Rifiuti in piazza Sturzo

"Le attuali condizioni mi hanno costretto a richiedere, per le vie brevi, alle principali  organizzazioni sindacali di categoria di sensibilizzare i propri iscritti a una presenza massiccia e una risposta positiva agli ordini di servizio, anche nell'espletamento dello straordinario, per  recuperare il decoro che la nostra città merita". A dirlo è Giuseppe Norata, amministratore unico di Rap, l'azienda di  igiene ambientale di Palermo, che ha rivolto un appello a tutti i lavoratori perché "anche in questo lungo fine settimana, festività  compresa, diano segni di presenza e di piena responsabilità, non cedendo alle numerose provocazioni e attacchi che pervengono da più  fronti".

Per Norata così "possiamo tutti riuscire a evitare che si  creino condizioni igienico sanitarie tali da dovere coinvolgere altre  autorevoli istituzioni".  L'azienda da diversi giorni è impegnata per portare via il surplus di rifiuti rimasto su strada in alcune vie della città. Un surplus, spiegano dalla società di piazzetta Cairoli "causato da  diversi e contingenti fattori". Innanzitutto i rallentamenti  nell'attività di raccolta legati ai guasti e alle emergenze al Tmb, i  limitati spazi per gli abbancamenti dell'indifferenziato in sesta vasca e l'incendio avvenuto nella strada provinciale che porta a  Bellolampo.        

Da giorni il capoluogo è piombato di nuovo nell'emergenza con cumuli  di rifiuti da un capo all'altro della città. Per contrastare l'abbadono illecito il sindaco ha disposto una task force della polizia municipale.  

Potrebbe interessarti

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

  • Lo Stato mette in (s)vendita i suoi tesori: ci sono 36 case in viale del Fante

Torna su
PalermoToday è in caricamento