E' ricercato da anni, viene sorpreso mentre passeggia al Cassaro: arrestato

In manette un tunisino: è stato pizzicato dai poliziotti di quartiere che presidiano l'area Unesco. Sul suo capo pendeva un ordine di carcerazione per furto e lesioni personali

Sul suo capo pendeva un ordine di carcerazione per furto e lesioni personali ma se ne andava a spasso nel cuore del centro storico palermitano. La polizia ha arrestato Mohamed Sayah, 51 anni, tunisino. Gli agenti lo hanno scovato in vicolo Trugliari, una stradina nella zona del Cassaro, nel tratto fra la Cattedrale e piazza Bologni. Sull'uomo gravava l'ordine di carcerazione a seguito di una sentenza di condanna ad un anno e due mesi, emessa dal Tribunale di Palermo,  e divenuta definitiva nel 2010. I fatti contestati sono avvenuti a Palermo.

Sayah è stato arrestato dai poliziotti di quartieri. "L'uomo stava girovagando in modo confuso e appena ha visto gli agenti ha tentato di allontanarsi", dicono dalla questura. Il tunisino è stato fermato e arrestato dopo che i poliziotti hanno consultato i terminali. Il cinquantunenne è stato quindi portato al Pagliarelli, dove attualmente si trova rinchiuso.

La presenza del poliziotto di quartiere che controlla a piedi il territorio è stata appena istituita. "La zona del Cassaro, nel cuore del percorso arabo-normanno, è ricca di vicoli angusti e stradine - spiegano dalla questura -. Proprio per questo l'area è diventata da pochi giorni un itinerario fisso di pattuglie appiedate della polizia".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Signori dirigenti di polizia, lo state sapendo ora che il centro storico è pieno di viuzze e vicoli angusti. I poliziotti di quartiere che dovrebbero essere in borghese sono l'unico rimedio per consentire alle persone per bene, specialmente ai turisti, di passeggiare tranquillamente indisturbati da questa gentaglia.

  • SETTE ANNI a piede libero per la città! Ecco la notizia!

Notizie di oggi

  • Politica

    Hotspot allo Zen: la Regione nomina commissario, ma non farà in tempo a insediarsi

  • Politica

    Amat, parcheggi custoditi mai realizzati: aree di sosta alla mercé degli abusivi

  • Cronaca

    "Concessione illegittima a un B&B", condannato il capo di gabinetto del sindaco

  • Cultura

    Il "No mafia Memorial" ha una casa: Palazzo Gulì consegnato al centro Impastato

I più letti della settimana

  • Omicidio in zona Oreto, pregiudicato ucciso a colpi di pistola

  • Svolta nell'omicidio Salvato, arrestato lo zio della vittima

  • Si laurea in Giurisprudenza a Palermo e viene premiato alla Camera dei Deputati

  • Incidente a Termini Imerese, frontale tra due auto: un morto e due feriti

  • Caos in via Terrasanta, trovato un siluro dentro una vasca da bagno

  • "La mafia controllava anche le feste rionali", undici arresti alla Noce

Torna su
PalermoToday è in caricamento