Il teatro Bellini riapre e diventa un museo: al via visite guidate, mostre e convegni

Sarà la cooperativa turistica Terradamare, fatta da giovani e nata appena sette anni fa, a gestire lo spazio. L’ingresso costerà 2,50 euro. Previsto anche il ritorno all'attività teatrale che avverrà gradualmente. Orlando: "Riaprono i palcoscenici della nostra bellissima città"

Il suo portone settecentesco è sbarrato da anni e il suo palco sconosciuto a moltissimi palermitani sebbene della città ne sia un simbolo. Il Teatro Bellini riapre e alza di nuovo il sipario dopo una lunga chiusura. Nel cuore della Palermo arabo normanna, il teatro più antico della città è pronto per riaprire al pubblico dal 19 aprile. Dal 1964, dopo un incendio che ha visto coinvolto lo storico monumento, la proprietà ha cercato di mantenere in vita il teatro. Fu grazie all’intervento del Teatro Biondo Stabile, che il teatro fu recuperato e restituito alla sua originaria funzione. Poi la chiusura, di nuovo nel 2014, fino alla riapertura di oggi firmata da Terradamare, la cooperativa turistica fatta da giovani e nata appena sette anni fa. 

In pieno itinerario arabo normanno, a due passi dalla chiesa della Martorana, di San Cataldo, di Santa Caterina, ma anche di piazza Pretoria, tra via Maqueda, il Cassaro e il mercato di Ballarò, in attesa di un restauro vero e proprio il Teatro Bellini sarà per il momento un museo che ospiterà visite guidate, mostre, convegni, laboratori d'arte, rassegne, un infopoint turistico e, presto, anche spettacoli. Le visite saranno anche serali, in pieno stile Terradamare che da anni è forza motrice turistica dei più bei monumenti di Ballarò, come la Torre di San Nicolò e la Chiesa del Carmine Maggiore. 

Il ritorno all'attività teatrale avverrà gradualmente. Nei prossimi mesi infatti Terradamare, con Carla Lo Bianco e Leandro Tripodi (direttore di produzione insieme a Eleonora Lo Iacono della cooperativa turistica), aprirà delle call, valutando i progetti delle varie compagnie che si presenteranno. La differenza la farà chi sarà in grado di presentare un progetto in grado di raccontare Palermo, tra punti di forza, peculiarità e differenze. Edizioni Precarie ri allestirà il teatro unendo l’antico al contemporaneo, mentre la Sartoria Pipi fornirà alcuni abiti storici che racconteranno, tra storico e turistico, alcune delle opere messe in scena sul palco di piazza Bellini. 

Il primo a salire sul palco del Teatro Bellini è il sindaco Leoluca Orlando: “Emozione e impegno. Stiamo vivendo l’emozione dell’amore. Ci sono persone che trasformano l’amore della città in un momento concreto. C’è stato un momento in cui l’impegno per questa città era pesante. Ora riaprire è leggero, nel pieno rispetto del tempo. Avverto questa straordinaria leggerezza. Palermo sta diventando una città leggera, e questa leggerezza si manifesta con la riapertura dei teatri. Riapre il Teatro Massimo, il Teatro Santa Cecilia, riapre il Bellini, riapre il 'teatro del sole', anche i Quattro Canti sono un teatro. Riaprono i palcoscenici della nostra bellissima città di cui siamo innamorati. È un immobile privato che ha colto che questo è un bene comune. La famiglia ha capito che questo teatro è della comunità e alla comunità doveva tornare”. 

Una delle novità strettamente legate al turismo pensata da Terradamare sarà il biglietto unico. L’ingresso al teatro costerà 2,50 euro, ma un ticket unico di 5 euro permetterà di visitare insieme non solo il Bellini, ma anche la Torre di San Nicolò e la chiesa del Carmine Maggiore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Agrigento, violento scontro sulla Statale: un morto

  • Sue le serate più belle del nuovo millennio, Palermo piange per Darin "l'amico di tutti"

  • Appalti, scommesse e pizzo: undici arresti per mafia tra Noce e Cruillas

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Mafia, colpo al mandamento della Noce: ecco i nomi degli 11 arrestati

  • Il pm di Lecco Laura Siani trovata morta in casa, aveva lavorato anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento