San Giuseppe Jato, la biblioteca comunale riapre i battenti

I lavori sono stati possibili grazie al contributo di 5 mila euro da parte dell'ex sindaco Maniscalco. Fondamentale il ruolo svolto dall'Università Roma Tre, di Libera e di molti altri. L'assessore Basile: " L'ennesima dimostrazione di quanto buona volontà, giuste idee e belle persone facciano la differenza"

La biblioteca comunale di San Giuseppe Jato, chiusa dal 2009, torna a vivere. Il cantiere è in corso e ieri sono state montate le prime scaffalature. "Il restyling delle aule - spiega l'assessore Pierluigi Basile - è stato possibile grazie al contributo di 5 mila euro da parte dell'ex sindaco Maria Maniscalco. I soldi sono il frutto della sottoscrizione popolare avviata all'indomani dell'attentato mafioso che distrusse la sua auto (era il 20 febbraio 1994). E grazie alle nostre due straordinarie artiste locali, Donatella Taormina e Nadia Campanotta, stiamo trasformando quella piccola somma in una grande speranza".

Fondamentale per la riuscita dell'impresa anche il ruolo svolto dall'Università di Roma Tre: sono stati raccolti circa 3 mila libri. "I primi libri sono già giunti e sono stati donati dal prof. Aurelio Principato", spiega Basile.

Anche gli scaffali sono stati un dono. "Sono il frutto di un gesto di solidarietà partito dall'Emilia Romagna, patria del grande Giuseppe Chiarillo che ci ha procurato e donato gratuitamente tutto il materiale. Debbo poi ringraziare, per il fondamentale supporto logistico, anche gli amici Francesco Citarda ed Elio Cutrona di Libera Terra Mediterraneo. Un altro passo avanti e l'ennesima dimostrazione di quanto buona volontà, giuste idee e belle persone facciano veramente la differenza", continua l'assessore.

I computer arrivano invece dal Coordinamento Provinciale di Libera Palermo (che ne ha regalati quattro all'amministrazione), dalla Cooperativa Liberamente e da Libera Terra Mediterraneo (che ne hanno già fornito altri tre).

"Sono molto soddisfatto. Il mio impegno lo voglio dedicare alla memoria di Elio Di Maggio, già responsabile della biblioteca e scrittore di saggi sulla storia di Jato antica che mi ha sin da piccolo insegnato che i libri sfamano insaziabili curiosità", conclude l'assessore.

Biblioteca_SanGiuseppeJato-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

Torna su
PalermoToday è in caricamento