Di Maio denuncia Caf palermitano: "Consiglia come eludere regole del reddito di cittadinanza"

Il vicepremier cita un'inchiesta giornalistica della trasmissione televisiva L'Arena e annuncia di avere disposto un'ispezione con la guardia di finanza: "Se qualcuno ha commesso un reato, non ci sarà pietà per nessuno. Non fidatevi dei 'furbetti'"

Il vicepremier Di Maio

"In un Caf di Palermo una persona consigliava alle persone come eludere i paletti del reddito di cittadinanza". La denuncia arriva dal vicepremier Luigi Di Maio in un video pubblicato sulla pagina Facebook. Di Maio cita un'inchiesta giornalistica della trasmissione televisiva L'Arena e spiega che si tratta "di un centro di assistenza fiscale dell'Alpaa federata con la Flai Cgil''. Il vicepremier suggerisce al nuovo segretario, Maurizio Landini, di ''accertare con chi si vadano a federare'' e di ''prendere dei provvedimenti nei confronti di questo signore''.

"Ammesso che questi consigli funzionino - dice Di Maio rivolgendosi direttamente ai cittadini -  direi di evitare di ascoltare questi consigli perché, come si dice dalle mie parti, questi consulenti che ti consigliano come eludere la legge fanno 'passare nu guaio' alle persone che si convincono. Evitate di cadere nel tranello di quelli che dicono che non ci sono controlli perché invece ci sono. Se qualcuno ha commesso un reato, non ci sarà pietà per nessuno, si rischiano fino a 6 anni di carcere''. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il reddito di cittadinanza, assicura Di Maio, ''andrà a chi ne ha diritto''. E annuncia di avere già preso contatti con la guardia di finanza perchè effettui un controllo. "Stamattina - aggiunge - ho anche parlato con il comandante generale e ho detto che dobbiamo lavorare il più possibile per contrastare i 'furbetti'".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • Incidente a Partinico, perde il controllo dello scooter e cade: morto 21enne

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

Torna su
PalermoToday è in caricamento