Partinico, rapinatore armato di coltello ripulisce la cassa di un bar-tabaccheria

Un uomo che indossava un cappellino e una bandana ha fatto irruzione in un'attività di via Vecchia di Borgetto. Bottino da 400 euro. Sull'episodio indagano i carabinieri

Il bar-tabaccheria di via Vecchia di Borgetto, Partinico (foto Google street view)

Rapina in un bar-tabaccheria a Partinico. Un uomo armato di coltello ha fatto irruzione oggi pomeriggio in un'attività che si trova in via Vecchia di Borgetto. Ha minacciato il titolare, gli ha puntato contro l’arma e lo ha costretto a consegnargli l’incasso pari a circa 400 euro. Una volta arraffato il bottino il rapinatore è scappato a piedi. Non si esclude che a breve distanza ci fosse un complice ad attenderlo a bordo di uno scooter o di un’auto.

Dopo una chiamata al 112 sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Partinico che hanno raccolto le prime informazioni e acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza. I militari hanno avviato le indagini e le ricerche del bandito. Stando alla descrizione fornita dal titolare dell'attività commerciale ai militari si tratterebbe di un uomo di mezza età che indossava un cappellino con visiera e una bandana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il catering allo stadio per l'Italia, poi lo schianto mortale: il bar Rosanero piange il suo chef

  • Incidente in zona Fiera, perde il controllo della moto e cade: morto 43enne

  • Via Ugo La Malfa, esplode pneumatico: morto gommista di 18 anni

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Truffe, droga e rapine: i boss di Brancaccio facevano spaccare le ossa ai disperati, 9 arresti

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

Torna su
PalermoToday è in caricamento