Partinico, rapinatore armato di coltello ripulisce la cassa di un bar-tabaccheria

Un uomo che indossava un cappellino e una bandana ha fatto irruzione in un'attività di via Vecchia di Borgetto. Bottino da 400 euro. Sull'episodio indagano i carabinieri

Il bar-tabaccheria di via Vecchia di Borgetto, Partinico (foto Google street view)

Rapina in un bar-tabaccheria a Partinico. Un uomo armato di coltello ha fatto irruzione oggi pomeriggio in un'attività che si trova in via Vecchia di Borgetto. Ha minacciato il titolare, gli ha puntato contro l’arma e lo ha costretto a consegnargli l’incasso pari a circa 400 euro. Una volta arraffato il bottino il rapinatore è scappato a piedi. Non si esclude che a breve distanza ci fosse un complice ad attenderlo a bordo di uno scooter o di un’auto.

Dopo una chiamata al 112 sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Partinico che hanno raccolto le prime informazioni e acquisito le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza. I militari hanno avviato le indagini e le ricerche del bandito. Stando alla descrizione fornita dal titolare dell'attività commerciale ai militari si tratterebbe di un uomo di mezza età che indossava un cappellino con visiera e una bandana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli spostamenti della turista bergamasca: "Ha girato per Palermo, indagini su dove è stata"

  • Coronavirus, primo caso a Palermo: turista di Bergamo è positiva

  • Rissa fuori dalla discoteca, ragazzo di 21 anni muore accoltellato a Terrasini

  • Coronavirus a Palermo, i contagiati tra i turisti bergamaschi salgono a tre

  • Coronavirus, Musumeci: "Sospensione lezioni nelle scuole di Palermo e provincia"

  • Incidente in autostrada a Tommaso Natale, morto un automobilista

Torna su
PalermoToday è in caricamento