"Calmi, nessuno si farà male": con le tute da imbianchino e la pistola rapinano Carrefour

Una coppia di malviventi ha colpito il punto vendita di via Tommaso Aversa, alla Noce. Bottino da 600 euro. Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti di polizia che hanno analizzato le immagini della videosorveglianza

Il supermercato Carrefour di via Tommaso Aversa

Il loro ingresso non è passato per nulla inosservato. Indossavano delle tute protettive bianche con tanto di cappuccio, di quelle che si utilizzano per i lavori di verniciatura o per il giardinaggio. Tra le mani però non avevano attrezzi da lavoro bensì una pistola, erano dei rapinatori: "Stiamo calmi e nessuno si farà male". Il colpo è stato messo a segno ieri pomeriggio alla Noce, al supermercato Carrefour di via Tommaso D’Aversa.

La coppia di banditi ha fatto irruzione alle 18.50, facendosi spazio tra i clienti e dirigendosi subito verso le casse. Con l'arma puntata contro due dipendenti sono stati costretti a svuotare le casse e a consegnare loro un bottino totale di circa 600 euro. Pochi minuti dopo i due rapinatori sono usciti a passo svelto e sono saliti a bordo di uno scooter, prima di far perdere definitivamente le loro tracce sfrecciando tra le stradine del quartiere.

Una volta che i rapinatori erano fuggiti gli impiegati e il direttore del supermercato hanno lanciato l’allarme e nella zona sono intervenute numerose volanti di polizia. Gli agenti hanno ascoltato il racconto dei lavoratori e dei clienti che avevano assistito all’assalto. Al vaglio degli investigatori le immagini del sistema di videosorveglianza del punto vendita e quelle delle telecamere installate lungo le ipotetiche vie di fuga.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Due preservativi ambulanti, quindi.

  • Si devono fare la pasquetta con le loro oneste famiglie e brindare alle loro vite Unitili credo

  • rischiano un scontro a fuoco con la Polizia x 600€

    • Ma dove?

  • Avatar anonimo di Dario
    Dario

    Ma... quasi quasi... dopo ca tinciu i stanze va fazzu na rapina hahaha

  • Ecco, si sono finalmente arricchiti !

Notizie di oggi

  • Politica

    Ecoambiente dal primo giugno lascia Bellolampo: tutti i servizi passano alla Rap

  • Cronaca

    Anello ferroviario, ultimatum di Rfi a Tecnis: "Un mese di tempo per riprendere i lavori"

  • Cronaca

    Bagheria, medico del pronto soccorso denuncia: "Aggredito dal padre di una paziente"

  • Cronaca

    Tenta furto in un supermercato in via Messina Marine: banda del buco in arresto

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Travolto da una moto in via Notarbartolo: il cuore si ferma, salvato da due passanti

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

  • "Paga o ti faccio chiudere il cantiere": ma lui si ribella e fa arrestare uno dei Graviano

Torna su
PalermoToday è in caricamento