Porticello, assalto alle Poste: rapinatori scappano con un bottino da 500 euro

Due banditi armati e a volto coperto hanno fatto irruzione nella filiale di via Vittorio Emanuele Orlando facendosi largo tra i clienti. Sull'episodio indagano i carabinieri che hanno acquisito le immagini della videosorveglianza

La filiale delle Poste di Porticello (foto Google street view)

Rapina alle poste di Porticello, frazione di Santa Flavia. Due banditi armati e a volto coperto hanno colpito ieri mattina, intorno alle 10, nella filiale di via Vittorio Emanuele Orlando facendosi largo tra i clienti in coda. Una volta dentro hanno minacciato i cassieri e si sono fatti consegnare i contanti. Il bottino, ancora da quantificare con esattezza, ammonterebbe a circa 500 euro. Poi la fuga a piedi.

A lanciare l’allarme sono stati gli stessi impiegati dell’ufficio postale dopo aver visto uscire i due banditi. I carabinieri intervenuti sul posto hanno ascoltato il racconto dei presenti che hanno fornito una descrizione dei due malviventi. Pare che non lontano dalla filiale ci fosse un terzo complice ad attenderli dentro un’auto col motore ancora acceso.

I militari hanno poi acquisito le immagini del sistema di videosorveglianza che potrebbe aver ripreso qualche dettaglio utile per le indagini. Appena 5 giorni fa, in una filiale di Castellana Sicula, due banditi sono riusciti a forzare con un piede di porco la porta blindata posta a protezione degli impiegati e a scappare con 25 mila euro in contanti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Suicidio in carcere, detenuto palermitano di 20 anni si toglie la vita

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

Torna su
PalermoToday è in caricamento