Rapinatori in azione allo Sperone, nel mirino un distributore di carburante

A colpire un impianto di via Maresciallo Diaz due giovani banditi incappucciati e arrivati su uno scooter Honda Sh. Sull'episodio indaga la polizia. Al vaglio della Scientifica le immagini delle telecamere di sicurezza

(foto archivio)

Distributore di carburante rapinato allo Sperone. Due giovani banditi incappucciati sono entrati in azione ieri pomeriggio in via Armando Diaz, dove sono arrivati a bordo di uno scooter Honda Sh. Sull’episodio indaga la polizia che si è messa sulle tracce dei malviventi.

Uno dei due giovani è rimasto in sella mentre l’altro è sceso e si è diretto verso uno degli impiegati. Lo ha minacciato lasciandogli intendere di essere armato - pur non estraendo alcun coltello o pistola - e lo ha costretto a consegnare i soldi che aveva in tasca. Bottino ancora da quantificare.

A quel punto i due rapinatori sono fuggiti a bordo dello scooter in direzione di piazza Torrelunga. Sul posto, oltre ai poliziotti delle volanti, sono intervenuti gli agenti della sezione Scientifica che hanno acquisito le immagini delle telecamere che avrebbero tutte le fasi del colpo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • Polizzi Generosa, netturbino morto folgorato: colpito da un fulmine mentre lavorava

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

  • "Tale e quale show", palermitana stupisce tutti con l'interpretazione di Lady Gaga

Torna su
PalermoToday è in caricamento