Il violento assalto in casa Sbacchi, la condanna è definitiva: rapinatore in carcere

Benito Biondo, 26 anni, deve scontare 4 anni e sei mesi. La rapina risale al 3 settembre del 2014. Il noto penalista venne sequestrato e derubato, nella sua villa di Mondello, da un commando armato

(da sx) Gli avvocati Bongiorno, Coppi e Sbacchi - @TmNews/Infophoto

E' diventata definitiva la condanna emessa a carico di Benito Biondo, 26 anni, accusato di fare parte del commando armato che nel 2014 entrò nella villa del noto penalista Giocchino Sbacchi, a Mondello. L'avvocato venne sequestrato e rapinato. Gli agenti della sezione antirapina della squadra mobile hanno eseguito l'ordine di carcerazione a carico di Biondo, che adesso si trova nel carcere Pagliarelli. Deve scontare 4 anni e sei mesi di reclusione.

L'assalto è stato messo a segno nella notte del 3 settembre 2014. Il penalista si è trovato di fronte a quattro uomini con in mano le pistole che lo hanno fatto entrare nella propria camera. Stessa sorte per la figlia e la collaboratrice domestica, svegliate nel cuore della notte e condotte nella stanza dell'avvocato. I criminali hanno minacciato verbalmente e fisicamente i tre, chiedendo ripetutamente dove fosse custodito il denaro in casa. Il penalista ha così consegnato la chiave della cassaforte.

Durante le concitate fasi della rapina, la banda si è lasciata andare in alcune affermazioni che hanno permesso alla polizia di risalire all'identità di alcuni di loro. Così gli inquirenti hanno identificato e rintracciato prima Salvatore Puntaloro e Salvatore Orlando (arrestati e condannati a otto anni di reclusione ndr) e poi Biondo. Mai rintracciato il quarto complice. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Buona permanenza in galera, stupido!

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    L'incidente di via Arcoleo, morta la bambina sbalzata fuori dall'auto

  • Incidenti stradali

    L’incidente alla Targa Florio, la giovane Gemma ancora in coma profondo

  • Sport

    Scandola-D'Amore su Skoda al comando della Targa Florio

  • Cronaca

    Ospedale Civico, si appisola sul lettino dopo la flebo e le rubano l'iPhone da mille euro

I più letti della settimana

  • L'incidente di via Arcoleo, morta la bambina sbalzata fuori dall'auto

  • Incidente in via Giorgio Arcoleo, bambina sbalzata fuori da un'auto: è grave

  • Cinisi, si sporge dal balcone per raccogliere delle nespole e precipita: morta una donna

  • Denuncia il pizzo al Borgo e finisce sul lastrico: "Ho chiuso il bar e affogo tra i debiti"

  • Incidente a Isnello, tragedia alla Targa Florio: morti un pilota e un commissario di gara

  • Tremano le Eolie, terremoto avvertito nel Palermitano: scossa di magnitudo 3.8

Torna su
PalermoToday è in caricamento