Il violento assalto in casa Sbacchi, la condanna è definitiva: rapinatore in carcere

Benito Biondo, 26 anni, deve scontare 4 anni e sei mesi. La rapina risale al 3 settembre del 2014. Il noto penalista venne sequestrato e derubato, nella sua villa di Mondello, da un commando armato

(da sx) Gli avvocati Bongiorno, Coppi e Sbacchi - @TmNews/Infophoto

E' diventata definitiva la condanna emessa a carico di Benito Biondo, 26 anni, accusato di fare parte del commando armato che nel 2014 entrò nella villa del noto penalista Giocchino Sbacchi, a Mondello. L'avvocato venne sequestrato e rapinato. Gli agenti della sezione antirapina della squadra mobile hanno eseguito l'ordine di carcerazione a carico di Biondo, che adesso si trova nel carcere Pagliarelli. Deve scontare 4 anni e sei mesi di reclusione.

L'assalto è stato messo a segno nella notte del 3 settembre 2014. Il penalista si è trovato di fronte a quattro uomini con in mano le pistole che lo hanno fatto entrare nella propria camera. Stessa sorte per la figlia e la collaboratrice domestica, svegliate nel cuore della notte e condotte nella stanza dell'avvocato. I criminali hanno minacciato verbalmente e fisicamente i tre, chiedendo ripetutamente dove fosse custodito il denaro in casa. Il penalista ha così consegnato la chiave della cassaforte.

Durante le concitate fasi della rapina, la banda si è lasciata andare in alcune affermazioni che hanno permesso alla polizia di risalire all'identità di alcuni di loro. Così gli inquirenti hanno identificato e rintracciato prima Salvatore Puntaloro e Salvatore Orlando (arrestati e condannati a otto anni di reclusione ndr) e poi Biondo. Mai rintracciato il quarto complice. 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Buona permanenza in galera, stupido!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lutto nel mondo della cultura: è morto lo scrittore e giornalista Giuseppe Quatriglio

  • Incidenti stradali

    Incidente a Brancaccio, scontro tra auto in via Ducrot: 6 feriti, coinvolti anche due bambini

  • mobilità

    Bike sharing BiciPa, cambiano le tariffe: gratis la prima mezz'ora di utilizzo

  • Cronaca

    Parco Favorita, al via le domeniche di festa: musica, calcio, bus gratis, bambini e picnic

I più letti della settimana

  • Le due ruote, il Palermo, la famiglia, l'ultima curva: "Ciao Salvo, ci mancherai"

  • Incidente in Favorita, con la moto fuori strada: morto un poliziotto

  • Cavallo imbizzarrito, paura tra Politeama e Massimo: due auto danneggiate

  • "O niesci a droga o ni runi i picciuli": calci e bastonate, arrestati due fratelli dello Zen

  • "Lotta" al forte mal di testa, i medici palermitani: "Occhio al caffè"

  • Maxi tamponento in viale Regione, coinvolte 5 auto di tifosi albanesi

Torna su
PalermoToday è in caricamento