Cocci di vetro nel campo di calcetto Nuovo atto vandalico al Padre Nostro

Lo hanno scoperto stamattina gli operai che stanno completando la pavimentazione del campo del centro di Brancaccio fondato da Don Pino Pugliesi. L'inaugurazione è prevista il 10 settembre, anniversario dell'omicidio del sacerdote

La premiazione del memorial Giuseppe Serio

Nuovo atto di vandalismo al centro di accoglienza "Padre Nostro", fondato a Brancaccio da don Pino Puglisi, il parroco ucciso dalla mafia nel 1993 e proclamato beato dalla Chiesa. Il campo di calcetto 3P (le tre P iniziali di padre Pino Puglisi), ancora in costruzione in via Salvatore Cappello, - secondo quanto riporta l’agenzia di stampa Agi sul proprio sito web - è stato cosparso di cocci di bottiglia. A scoprirlo stamattina sono stati gli operai che stanno completando la pavimentazione del campo, la cui inaugurazione prevista per il 10 settembre prossimo, durante le manifestazioni per l'anniversario dell'omicidio del sacerdote.

Ieri al centro "Padre Nostro" c'era stato un tentativo di intrusione e nei giorni scorsi era stato denunciato l'ennesimo furto. "Continuano a non esserci parole per commentare”, - ha detto Maurizio Artale, presidente del centro - che non ha nascosto la sua esasperazione anche perchè non sono stati finora individuati i colpevoli di nessuna delle molte intimidazioni subite dalla struttura”.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento