Pulmini incendiati a Partinico, pronti tre nuovi mezzi per disabili: "Straordinaria solidarietà"

Esulta il sindaco Maurizio De Luca: "Si sta rafforzando l'argine contro la violenza". Se dovesse aumentare il fabbisogno, l'Ast fornirà in prestito un altro bus. L'assessore ai Servizi sociali Pennino: "Riusciremo a ricomprare i pulmini". Ecco come effettuare una donazione

Uno dei due pulmini per i disabili incendiati a Partinico

La Croce Rossa fornirà al Comune di Partinico due pulmini per il trasporto dei disabili. Un terzo mezzo sarà garantito dall'Atha, associazione per la tutela dei disabili alla quale è stato affidato il servizio. Intanto continua la gara di solidarietà dopo l'incendio doloso dei due pulmini, avvenuto nella serata di venerdì scorso. Il Comune guidato da Maurizio De Luca sta per sottoscrivere un protocollo d'intesa con la Croce Rossa e con l'Ata, che permetterà di far partire regolarmente il servizio di trasporto per i disabili dopo l'Epifania. 

"La straordinaria gara di solidarietà di questi ultimi giorni, sta rafforzando sempre di più l’argine contro la violenza. Voglio ringraziare pubblicamente anche l’assessore Rosi Pennino per lo straordinario lavoro che sta portando avanti" ha dichiarato il primo cittadino di Partinico, dopo aver incontrato il presidente provinciale della Croce Rossa Fabio D’Agostino. "Se dovesse aumentare il fabbisogno nel corso dell’anno - ha annunciato De Luca - chiederemo all’Ast, che ha subito manifestato piena disponibilità, di darci in prestito un altro mezzo".

Dal canto suo, l'assessore ai Servizi sociali ha aggiunto: "Riusciremo a ricomprare i pulmini in breve tempo, sono fiduciosa". Una fiducia che scaturisce anche dalla solidarietà traversale del mondo politico, dalla collborazione delle istituzioni e dalle donazioni effettuate anche da tanti semplici cittadini.

"Le prime donazioni - ha fatto sapere il Comune di Partinico - sono arrivare dal mondo del volontariato che ruota attorno ai disabili. Il gesto più bello è stato quello di un ragazzo tetraplegico di Palermo che si muove spingendo la carrozzina con i comandi dal mento. Poche ore dopo l’apertura del conto corrente è stato tra i primi ad inviare un bonifico, stessa cosa per il comitato ‘Handicappati No Cretini’ e per altre associazioni".

Le donazioni si possono fare tramite conto corrente intestato al Comune di Partinico al numero 12635900 oppure con bonifico bancario, sempre intestato al Municipio, all'iban IT97G0760104600000012635900. La causale è "Donazione pro pulmini disabili".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Adesso spunteranno più pulmini che bambini.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Ruggero Settimo si trasforma in un ring, quattro universitari aggrediti dal branco

  • Cronaca

    Raddoppio ferroviario, via ai lavori: "Entro il 2025 Palermo-Catania in treno in un'ora e 45 minuti"

  • Cronaca

    Lavori sulla A19, "inferno" di traffico dalla rotonda di via Oreto fino a Bagheria

  • Cronaca

    Auto in fiamme in corso Re Ruggero, traffico in tilt

I più letti della settimana

  • Tragedia al Villaggio, ragazza si suicida lanciandosi dal balcone

  • Scoperta loggia segreta che condizionava la politica: 27 arresti, c'è Francesco Cascio

  • Schiaffo al clan di San Lorenzo, 10 arresti: "Preso anche il re dello spaccio allo Zen"

  • Ragazza va in bagno, poi esce con le vene tagliate: paura in un bar in zona via Libertà

  • Scoperta loggia supersegreta, ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • La mafia di San Lorenzo non perdona, pagano tutti: dal lido di Isola al vivaio e l'Elenka

Torna su
PalermoToday è in caricamento