Pullman anche di giorno per raggiungere Calabria e Puglia: nuovo servizio di Sais Trasporti

Dal 20 gennaio il via ai collegamenti giornalieri. Partenze da Palermo e dalle principali città siciliane (Catania, Siracusa, Messina) in direzione di Villa San Giovanni, Rosarno, Cosenza, Bari, Lecce, Brindisi, Maglie, Taranto, Foggia, Gallipoli

Sais Trasporti SpA continua il suo percorso di espansione puntando sull’asse Sicilia-Calabria-Puglia: a partire dal 20 gennaio i pullman con il pentacolore effettueranno tutti i giorni collegamenti diurni tra la Sicilia e la Puglia. Questo nuovo servizio si aggiunge a quello notturno giornaliero e offrirà ai passeggeri dell’autolinea Sicilia-Puglia la possibilità di viaggiare anche di giorno.

L’autolinea collega le principali città siciliane (Palermo, Catania, Siracusa, Messina) con le più importanti località pugliesi (Bari, Lecce, Brindisi, Maglie, Taranto, Foggia, Gallipoli). Sempre a partire dal 20 gennaio saranno potenziati anche i collegamenti tra la Sicilia e la Calabria e tra la Calabria e la Puglia. Si tratta di corse giornaliere tra le città siciliane e Villa San Giovanni, Rosarno e Cosenza. Queste ultime saranno inoltre collegate con i principali centri pugliesi (Bari, Lecce, Brindisi, Maglie, Taranto, Foggia, Gallipoli).

Con Il potenziamento dell’autolinea Sicilia-Calabria-Puglia, Sais Trasporti SpA raggiunge il primo obiettivo aziendale del 2020. L’azienda sta già lavorando all’attivazione di altri nuovi collegamenti. Le destinazioni, gli orari e i prezzi delle nuove corse sono già disponibili sul sito www.saistrasporti.it.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento