Zona Stazione, piante al posto dei rifiuti: residenti ripuliscono un'aiuola in via La Franca

Inforcata la pala e armati di rastrello e attrezzi di varia natura, hanno ridato luce alla striscia di terra a pochi passi dalla Parrocchia di San Tarcisio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Là dove l’istituzione non provvede il cittadino passa all’azione. E lo fa nel migliore dei modi. È quanto successo a Palermo dove alcuni residenti nel quartiere Oreto/Stazione, promotori dell’associazione Movimento 90127 – Attivamente insieme, stanchi di assistere all’orrendo spettacolo che già da troppo tempo si presentava ai loro occhi, hanno preso l’iniziativa e, . Sgombrato il campo dalle immondizie e da parecchi sacchi di spazzatura, è iniziato il taglio delle sterpaglie. Il loro certosino lavoro si è concluso con l’interramento di una serie di piantine. Nel giro di qualche ora, aiutati anche da alcuni bambini del quartiere, felici di avere contribuito alla posa, come per magia sono riusciti a ridare luce e vita ad un pezzetto di verde che l’incuria e l’inciviltà di alcuni cittadini avevano sottratto alla vista di chi in quel quartiere ci vive o ci lavora. Una bella lezione di civiltà grazie alla quale da oggi un tratto di via Sebastiano La Franca può ricominciare a vivere. Ma dando una sbirciata al carnet degli impegni dell’associazione “Movimento 90127 – Attivamente insieme” c’è ancora parecchio da fare. A partire dall’iniziativa “Pianta un albero con noi. Piccoli passi per rinascere!”, un’interessante proposta che intende dare un volto nuovo anche ad altri scorci dell’antico quartiere palermitano Oreto/Stazione.

Torna su
PalermoToday è in caricamento