Licenziamenti e trasferimenti alla Ksm, sit in delle guardie giurate davanti alla sede

Circa 30 guardie giurate, con il supporto del sindacato di categoria Saves, si sono date appuntamento in via Pantaleo per protestare contro le scelte dell'azienda. Geraci: "Incontro negato al sindacato e ai lavoratori"

Le guardie giurate Ksm protestano davanti alla sede aziendale

Sit in delle guardie giurate contro licenziamenti e trasferimenti. Trenta lavoratori della Ksm si sono dati appuntamento questa mattina, con il supporto del sindacato di categoria Saves, davanti alla centrale operativa di via Pantaleo per chiedere di incontrare i vertici dell’azienda e per discutere le ultime scelte intraprese. "Licenziati e trasferiti insieme per sostenersi a vicenda. A legarli l’incertezza del futuro. Le istituzioni preposte facciano la loro parte", dichiara il segretario Fabrizio Geraci.

La manifestazione di stamattina, si legge in una nota, è stata organizzata per far sì che non vengano "spenti i riflettori su questa triste vicenda". L’invito, trattandosi di una storia che coinvolge più di 200 persone in Sicilia, è stato esteso a tutte forze politiche della regione e del comune. "L’azienda non ha voluto ricevere né il sindacato né una delegazione di lavoratori in quanto non era pervenuta una richiesta scritta. Lanciamo un nuovo appuntamento, che questa volta sarà preceduto da una lettera, per venerdì 16".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

  • Incidente nella notte ad Altofonte, scontro frontale tra auto: morto 31enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento