Arriva la polizia in piazza XIII Vittime: scappano prostitute e clienti in fila

Fuggi fuggi degli automobilisti che erano incolonnati in attesa di consumare il rapporto a pagamento. Identificate, dopo operazioni complicate, otto nigeriane: erano prive di documenti di riconoscimento

Arrivano i poliziotti in piazza XIII Vittime e scatta il fuggi fuggi di prostitute e clienti. E' successo la scorsa notte, quando gli agenti del commissariato Politeama hanno messo in atto quello che dalla questura è stato definito "un energico intervento anti-prostituzione in un'ampia porzione del centro città". E sul blitz della scorsa notte emergono alcuni particolari curiosi. "I clienti - dicono dalla polizia - quando sono arrivati gli agenti erano addirittura incolonnati a bordo delle loro auto per consumare gli incontri a pagamento".

Le prostitute poi sono state identificate. Anche se non è stato semplice: le operazioni sono durate per ore. Si tratta di otto nigeriane prive di documenti di riconoscimento. La loro posizione sul territorio nazionale è attualmente al vaglio dell’ufficio immigrazione della questura di Palermo.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I controlli - spiegano dalla polizia - sono stati effettuati sulla scorta di analoghi servizi svolti recentemente. Il blitz della scorsa notte è stato sottolineato con il plauso convinto di numerosi residenti, infastiditi dai disagi creati, in tema di ordine e sicurezza pubblica, dalla presenza molesta di 'lucciole' e clienti. I controlli proseguiranno nel corso delle prossime settimane".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

  • Coronavirus, in Sicilia 68 nuovi contagiati: i morti superano quota 100

Torna su
PalermoToday è in caricamento