Il sindaco di Collesano sogna in grande: "Una funivia per collegare il Comune a Piano Battaglia"

Sabato scorso si è tenuta la prima conferenza di servizio tecnica per la realizzazione del progetto che è stato già presentato ai primi cittadini interessati dall'intervento. Giovanni Battista Meli: "Queste idee fuori dalla Sicilia sono realtá"

Una funivia - Foto d'archivio

Una funivia per collegare Collesano a Piano Battaglia. E' questa la prossima opera che il sindaco Giovanni Battista Meli sogna di realizzare: "Queste idee fuori dalla Sicilia sono realtá". Sabato a Collesano si è tenuta la prima conferenza di servizio tecnica per la realizzazione del progetto. 

"L'idea progettuale - spiega il primo cittadino - é stata già anticipata dal sottoscritto al tavolo dei sindaci interessati dallo stesso intervento, al fine di poter essere un domani valutata e condivisa come opera strategica territoriale. Prevista l'integrazione del Piano trinnale delle opere pubbliche e la delibera di Giunta dell'amministrazione, in riferimento al periodo di programmazione 2019-2021".

Il progetto potrebbe risolvere definitivamente le problematiche di viabilità di accesso a Piano Battaglia, evitando inquinamento acustico, ambientale e di posteggio selvaggio all'interno dell'area interessata. "Il sindaco di Isnello - conclude Giavanni Battista Meli - condivide le finalità progettuali e anche i benefici e presto potrebbe anche ufficializzare il coinvolgimento diretto nella procedura progettuale. Le Madonie sono il territorio più bello al mondo, dobbiamo soltanto sognare un po di più, non considerando impossibile ciò che può e deve essere fatto".

Il sindaco di Collesano sta portando avanti una battaglia personale per cercare di togliere dall'isolamento il Comune: poco meno di un mese fa ha fatto riaprire la statale delle Madonie dopo aver realizzato i lavori di messa in sicurezza della strada dove 11 mesi prima si era verificata una frana.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento