Un’ex collega di Borsellino: “Mi disse che era stato tradito”

Alessandra Camassa, ex pm a Marsala, depone al processo al processo al generale Mario Mori. Racconta delle lacrime del magistrato durante l'incontro a fine giugno del 1992

“A fine giugno del 1992 io e il collega Massimo Russo avemmo un incontro con Borsellino. Era un dialogo normale, si parlava di indagini. A un certo punto lui si alzò, si stese sul divano e cominciò a lacrimare e disse: ‘non posso credere che un amico mi abbia tradito’”. A raccontare l'episodio – riportato sul sito Ansa.it - è il giudice Alessandra Camassa, ex pm a Marsala quando il magistrato assassinato dalla mafia era a capo della Procura. Camassa sta deponendo al processo per favoreggiamento alla mafia al generale dei carabinieri Mario Mori.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Economia

      Palermitani in Calabria, barricate dal Senato per il caso Almaviva: "Daremo battaglia"

    • Video

      Bimbi picchiati a scuola, Partinico reagisce: "Punizione severa per le maestre"

    • Politica

      Maestre violente arrestate a Partinico, Faraone: "Saremo inflessibili"

    • Cronaca

      Ottava circoscrizione, asili negati: una sola struttura per cinquemila bambini

    I più letti della settimana

    • Nasce femmina, ma è maschio: operato per cambiare sesso bimbo di 2 anni

    • Calci e schiaffi ai bimbi delle elementari: arrestate 3 maestre a Partinico

    • Incidente sulla Torino-Milano, muore giovane palermitano: era agente della Stradale

    • Mafia, nuovo colpo al mandamento di Corleone: 12 arresti

    • Va a incassare la vincita al Lotto, anziano picchiato e rapinato allo Sperone

    • Allerta maltempo della Protezione civile: in arrivo forti temporali in Sicilia

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento