Dipendente Gesip come skipper, pena ridotta per Diego Cammarata

L'ex sindaco era accusato di avere impiegato un dipendente della società comunale come proprio skipper personale. La corte di Appello ha ridotto la condanna da 3 a 2 anni con pena sospesa

L'ex sindaco Diego Cammarata

Ridotta in secondo grado la condanna per l'ex sindaco Diego Cammarata, accusato di avere impiegato un dipendente di una società comunale come proprio skipper personale. La terza sezione della Corte d'appello ha emesso la sentenza di condanna a due anni di reclusione, uno di meno rispetto a quanto deciso in primo grado.

I giudici hanno condannato a un anno e tre mesi Franco Alioto, il giardiniere della Gesip, che non sarebbe andato a lavorare nella sua sede ordinaria, nel Parco della Favorita, ma sarebbe stato frequentemente al porticciolo dell'Acquasanta, nella barca dei figli di Cammarata.

Per entrambi la pena è stata sospesa. In primo grado (nel 2013 ndr.), i due avevano avuto tre anni per abuso d'ufficio e falso. Con la sentenza di oggi è venuto meno il primo capo d'accusa. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Mafia

      Rapinatore e killer mafioso dal destino segnato, la storia del boss Dainotti: "Uccidetelo"

    • Politica

      Strage di Capaci, Mattarella: "Ricordare Giovanni, Francesca e gli agenti non sia rito formale"

    • Cronaca

      Omicidio Dainotti, Valeria Grasso: "Irresponsabile lasciare liberi i boss"

    • Mafia

      Diciassette anni di tormenti: imprenditore denuncia il pizzo, 4 arresti ad Altofonte

    I più letti della settimana

    • Omicidio di mafia in via D'Ossuna, Giuseppe Dainotti ucciso in strada a colpi di pistola

    • Rapinatore e killer mafioso dal destino segnato, la storia del boss Dainotti: "Uccidetelo"

    • "Sesso con l'alunna di 14 anni": prof di religione finisce sotto processo

    • "Picchiata e violentata in uno scantinato", incubo per una donna alla stazione

    • Incidente sulla Palermo-Agrigento, coinvolte tre auto: giovane in prognosi riservata

    • Marito e moglie in manette: così l'eroina "palermitana" finiva nel chiosco di una scuola

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento