Il Papa a pranzo da Biagio Conte: Francesco a tavola con gli "ultimi"

Circa 40 le persone sedute con il Santo Padre che prima di iniziare il pasto si è soffermato con alcune persone disabili abbracciandole e scambiando qualche parola. Dopo pranzo, invece, il Papa è entrato nella chiesa attigua alla mensa per un momento di preghiera

Il Papa da Biagio Conte

Pranzo al fianco di Biagio Conte per Papa Francesco che dopo aver celebrato la messa per il beato Padre Puglisi al Foro Italico ha raggiunto la missione Speranza e carità, in via Decollati. Nel refettorio del centro fondato dal missionario una quarantina di ultimi hanno avuto la gioia di poter consumare il pasto in sua compagnia. In totale, circa 1.500 le persone, tutte munite di pass, presenti nella sala.

Per l'occasione i volontari hanno servito un menù leggero con prodotti a km zero. I piatti infatti sono stati realizzati con prodotti coltivati dalla missione. Si comincia con gli antipasti: fettina di pane con olio, olive condite, tocchetti di formaggio e caponata. A seguire insalata di riso e cous cous e come secondo petto di pollo panato alla siciliana e insalata mista. Immancabili i dolci omaggio ai sapori di Sicilia: sorbetto di limone, pasticcini e cannolicchi (guarda le foto in basso).

Il Papa da Biagio Conte-2Il Pontefice prima di iniziare il pasto si è soffermato con alcune persone disabili abbracciandole e scambiando qualche parola, poi è stato circondato da tanta gente emozionata e felice parlando con alcuni stranieri e disoccupati. Biagio Conte e l'arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice hanno consegnato al Santo Padre una lettera e un numero speciale del giornalino "La Speranza", coordinato da Riccardo Rossi, con un passato da cronista e da tempo a fianco del missionario laico per aiutare i poveri. Emozione per Barbara Grisanti e Sanson Olomu, presidente della comunità nigeriana. Bergoglio ha preso in braccio la loro bimba di appena un mese, Eunice Iside. Un gruppo di bimbi di vari Paesi  della missione ha portato dei dolcini che il Pontefice ha accettato. Dopo pranzo, il Papa è entrato nella chiesa attigua alla mensa per un momento di preghiera.

Un nutrito gruppo di residenti della zona si è radunato dietro le transenne presidiate dalla polizia, sperando di potere entrare nel centro di Biagio Conte o quantomeno ricevere un saluto da Papa Francesco, che ha varcato il portone a bordo di un'auto. Qualcuno è amareggiato: pensava di poter assistere dall'interno alla visita del Pontefice. La situazione all'esterno della missione comunque è rimasta tranquilla. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

  • Sognando la villa con piscina a Mondello, costi e tempi per averne una in giardino

I più letti della settimana

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Incidente sulla Palermo-Sciacca, frontale fra due furgoni: grave un quarantenne

  • Turista denuncia sera da incubo alla Vucciria: "Trascinata in auto e palpeggiata"

  • Cantante neomelodico oltraggia Falcone e Borsellino su Rai2: scatta indagine interna

Torna su
PalermoToday è in caricamento