Marito e moglie posteggiatori in via La Malfa, arriva la polizia: donna nei guai per minacce

I due - entrambi 42enni - insieme gestivano abusivamente il parcheggio davanti a un negozio. Blitz degli agenti anche davanti alla piscina comunale di viale del Fante e in via Nina Siciliana

Insieme gestivano abusivamente il parcheggio davanti a un negozio di via Ugo La Malfa. Adesso marito e moglie sono finiti nei guai. Blitz della polizia che è entrata in azione in tre diverse zone di Palermo. Nel mirino persone recidive, che già recentemente erano state sorprese “in flagranza”. E' il caso di via La Malfa.

"Qua - raccontano dalla questura - marito e moglie, entrambi di 42 anni, di un paese del Palermitano, 'lavoravano' nell’area di pertinenza di un grosso esercizio di abbigliamento, e con atteggiamento pretenzioso, chiedevano denaro ai clienti del negozio. Quando i dipendenti hanno invitato la coppia ad allontanarsi, la reazione è stata scomposta da parte di entrambi e minacciosa da parte della donna che ha promesso gravi conseguenze per i lavoratori". Per l'uomo è scattato un “ordine di allontanamento” dalla zona di via Ugo La Malfa e la denuncia. La donna, invece, è stata deferita all’autorità giudiziaria per il reato di minacce.

Polizia in azione anche nei pressi della piscina comunale: nel parcheggio vicino, gli agenti del commissariato San Lorenzo hanno sorpreso un 63enne ad aggirarsi tra le vetture in sosta. "Si tratta di una vecchia conoscenza degli agenti in tema di parcheggio abusivo - dicono dalla polizia -. All'uomo, già destinatario di un ordine di allontanamento per lo stesso motivo, è stato tolto il guadagno dell’attività illecita. E' stato portato via, denunciato penalmente e sanzionato, secondo quanto previsto dall’articolo 15 comma 7-bis del Codice della Strada".

Nei pressi di un altro parcheggio pubblico, stavolta in via Nina Siciliana, è stato invece sorpreso un monrealese di 28 anni. L’uomo è stato segnalato come parcheggiatore insistente e molesto da un automobilista che aveva rifiutato di dire sì alla “richiesta di un caffè”. E’ emerso che sul conto del monrealese pendesse un recente Daspo urbano, emesso sempre per lo stesso tipo di violazione, registrata a Palermo e sempre nei pressi del parcheggio di via Nina Siciliana. E’ così scattata per lui la denuncia penale.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (16)

  • Viale del fante Idem...

  • Via la malfa già tornati in azione..

  • Via dalle balle i posteggiatori abusivi! Non dovete multarli tanto ne fanno carta straccia !! Le multe dovrebbero essere pagate nelle carceri così si riuscirebbe un po’ a dimezzare questo business !

  • Adesso dopo tutto ciò, aspettiamo il grande serbatoio di abusivismo , regno indiscutibile dei posteggiatori che è la nostra "MONDELLO" dove le stradine sono oggetto di contesa di appartenenza ....

  • Ma nelle vie limitrofe di via Liberta',non ci va mai nessuno a verificare,fatevi un giro e troverete un'organizzazione,di extracomunitari,che con la scusa della scheda,pretendono 1 euro di mancia

    • Ma quelli li hanno la benedizione del Paladino nostrano. Sono in una botte di ferro

  • Avatar anonimo di Senzapaura
    Senzapaura

    Kiwi comunque tutti sanno e tutti vedono quello che dici tu, ma purtroppo questo e un altro fenomeno che rimarrà all'oscuro.

  • Avatar anonimo di Pietro
    Pietro

    Cortesemente prima di rilasciarli  allo stato brado abbiate l’accortezza di sterilizzarli

  • I parcheggiatori abusivi per Palermo sono un cancro. Non si può guarire.....

  • La piscina comunale è sempre stata sotto controllo dei posteggiatori, uguale per le altre due vie.. La gente non si ribella e le forze dell’ordine dormono finché possono.. dopo che si comprano le ville, qualcuno si sveglia.. buongiorno!

  • Una piaga infinita.

  • Ma guarda un po' a sti scartafazzi coi piedi incretati.

  • Avatar anonimo di KIWI
    KIWI

    Ma è mai possibile che beccano sempre posteggiatori abusivi palermitani? Non credo si tratti di semplice coincidenza considerando che la città è INVASA di parcheggiatori extracomunitari. Ad ogni modo..   hanno fatto bene ma occorre colpirli TUTTI.

      • Avatar anonimo di Pitto
        Pitto

        e basta con ste generalizzazioni. Denunciare e stare concentrati su una cosa. +Vincent -Kiwi

      • Avatar anonimo di KIWI
        KIWI

        Non ero al corrente di quell' articolo. Grazie per la delucidazione.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il camionista palermitano che sognava una strage in nome dell'Isis: convalidato il fermo

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, provincia di Palermo sul podio nazionale: accolte 26.204 istanze

  • Cronaca

    "Calmi, nessuno si farà male": con le tute da imbianchino e la pistola rapinano Carrefour

  • Cronaca

    Villabate, furto in chiesa durante la Settimana Santa: rubati il pc del parroco e le offerte

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Tragico incidente in auto, morto ragazzo palermitano di 20 anni

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

Torna su
PalermoToday è in caricamento